zuppe

La minestra dei forti

La minestra dei forti

Sono stati giorni concentrati e lenti, con un tempo misurato dalle esigenze del corpo, quel filo scontato e teso che sembra funzionare quando non lo avvertiamo ed esistere solo quando si impunta nel chiedere attenzioni. Sono stati, e sono, gorni di passi piccoli in cerca di nuove routine, fuori dalla nostra abituale vita acrobatica tra [...]


zuppa (alcolica) di porri all’arancia

zuppa (alcolica) di porri all'arancia

è il tempo delle imboscate, quello del levi e rimetti. Maglioni, calze e soprattuto sciarpe vanno e vengono mentre si suda e si trema. Un lavoraccio. Per ogni evenienza può essere utile prendere nota di questa zuppa che si fa in due minuti con poche cose acchiappate al volo. All’occorrenza scalda le mani, la gola [...]


zuppa di cavolo e pastinaca

zuppa di cavolo e pastinaca

Qui a Barcellona non abbiamo puntarelle, cicorie aromatiche, broccoletti (benché ci siamo, cercandoli bene, grelos che gli somogliano…), non c’è barba dei frati, nè radicchi variegati in forme e colori, la zucca in generale è un po’ insipida, però le carote e le barbabietole hanno sempre le foglie attaccate e le pastinache abbondano.


fabada e valigie

fabada e valigie

Che siano passati quasi due mesi dal nostro trasferimento a Barcellona pare una cosa un tantino incredibile. Da una parte tutto è andato veloce, anzi velocissimo presi da questioni di lavastoviglie, forno, canguro(baby-sitter) per Annina e tutto un turbinio di riferimenti nuovi da cercare, di passeggiate a zonzo e di abitudini nuove (viva la merenda!!). [...]


our best fish soup ever

our best fish soup ever

Ci sono dei vantaggi, è indubbio. Occuparsi di cibo, di ricette, di libri di cucina, di mercati potrà essere pure faticoso, a volte frustrante (specie quando si tratta di mangiare pasta scotta e risotti freddi), ma permette di regalarsi certi lussi che nel ménage quotidiano settimanale si finisce per dimenticare. Sì perché al fondo basterebbe [...]


vichyssoise di aglio arrostito, patate dolci e castagne

vichyssoise di aglio arrostito, patate dolci e castagne

Erano anni, ma dicasi proprio anni, che questa storia dell’aglio arrostito c’era rimasta in gola. Nei libri di Donna Hay, ma in certo un mondo anglofono e lontano pareva proprio che l’aglio si consumasse solo così: ridotto in crema dal semplice passaggio in forno. Non era bastato nemmeno ricordarsi di aver portato mille e uno [...]


gazpacho n°21, delle dolomiti

gazpacho n°21, delle dolomiti

Credevamo fosse finita e invece l’epoca dei gazpachos fa fatica a tramontare. Abbiamo messo la coperta di lana (il fotografo freddoloso pure due), archiviato i sandali e ceduto alle calze, barattato gli ultimissimi pomodori con i primi cavoli, ma di dimenticarsi fino all’anno prossimo di questa alchimia di frullatore, aceto e verdura non c’è stato [...]


gazpacho n°20 ai fruttini rossi

gazpacho n°20 ai fruttini rossi

è stata un’estate di gazpachos, come e più di quelle passate. La magia è che, come poche altre cose, il gazpacho esprime delle virtù che si accordano di misura con la stagione, il suo ritmo, il suo calore, i suoi frutti. Si fa veloce (anche se con un minimo di premeditazione), non prevede fuoco (o [...]


un gazpacho rosa per Anna (n° 19)

un gazpacho rosa per Anna (n° 19)

Ci sono, si dice, compleanni che contano più di altri, che pesano o che profumano, che misurano le distanze, che segnano traguardi, soglie o attese. Ci sono compleanni che si festeggiano per non disperare e quelli gai dell’infanzia, con una torta di fragole tutta per sé con la gelatina e le candeline da soffiare. Ci [...]


gazpacho n° 18 al lampone

gazpacho n° 18 al lampone

A fidarsi del calendario, la stagione, per noi, sarebbe quella dei gazpachos. Una sorta di spritz poco più denso e poco meno alcolico! ma comunque forte, arancione e freddissimo. E invece non c’è verso. piove! e il fotografo gira con una giacchetta tirolese di lana cotta invece che in canottiera! Però, vabbè, un primo gazpacho [...]


zuppa di ortica e aglietto nuovo

zuppa di ortica e aglietto nuovo

In queste vacanze di Pasqua abbiamo avuto a che fare con 4-5 pastiere e un uovo, uno solo, ma di dimensioni cosmiche (più grande persino di una pancia che pure sta crescendo di mattina in mattina…) e democraticamente diviso a mezzo: metà fondente, metà latte. Inutile dire che non ci siamo trattenuti e che ora [...]


soupe à l’oignon

soupe à l'oignon

Ma davver non l’avevamo fatta mai?  Sulle ricette francesi spesso questo interrogativo si spreca. Si spreca in ragione di tante cose, la prima delle quali è che 2 su 3 (più un pezzettino) viviamo a Roma, ma anche e soprattuto  in ragione del fatto che sempre 2 su 3 abbiamo vissuto a Parigi e il [...]


zuppa di pastinaca e ginger

zuppa di pastinaca e ginger

Ovvero come due degli ingredienti del panierino del mercato di Ponte Milvio si mescolano, si fondono, fanno tutt’uno. A tal punto che questa zuppetta quasi vichyssoise è tanto banale nell’esecuzione, quanto sorprendente nel risultato aromatico: profuma di autunno e ci mette una punta di esotico.


Zuppa di fagioli freschi, citron confit e cipolle

Zuppa di fagioli freschi, citron confit e cipolle

Sarò il caso di dirlo, di anticiparlo, di confessarlo, di ammetterlo prima di tutto con se stessi? Siamo appena rientrati e qui la cucina sta per chiudere. La rivoluzione è imminente, la confusione talmente vicina che quasi vien voglia di rinunciare in anticipo e dopo aver lottato, come ogni settembre, con le farfalline del cibo [...]


canederlo thai

canederlo thai

Non so se sia potuto sfuggire, ma da qualche settimanina appena sono in libreria due piccole creature calycante a forma, e pure a sostanza, di libro: uno dedicato alle torte di mele e uno dedicato ai canederli. Ora, se per le torte di mele pare che non ci sia stato bisogno di spiegazioni, fronte ai [...]


zuppa scaldacuore di lenticchie e zenzero

zuppa scaldacuore di lenticchie e zenzero

Ok, è accertato, è novembre.


quel che ci fa del bene: crema di fagioli e cavolfiore

quel che ci fa del bene: crema di fagioli e cavolfiore

La rete è uno strano mondo, ci succedono molte cose, ci si trovano molte facce, qualche volta ci si annoia, qualche volta sembra un mare aperto, altre uno stagno profondo quanto una vasca da bagno. Sarà che la rete, inquanto tale, serve a tenere insieme i nodi, ma pure ad annodarsi al fazzoletto cose da [...]


gazpacho n° 17 di sbergie

gazpacho n° 17 di sbergie

E siamo a 17. Diciassette variazioni alchemiche, spesso ad alto estro estivo. Questa in particolare, la postiamo qui alla fine (?) di un’estate che non si decide, con un filo di malinconia e la nostalgia già carica per la luce del mattino a Cerzazza, per i riposini sull’amaca ed anche pure per le sbergie..


zuppa di fagioli e cannella

zuppa di fagioli e cannella

Certe mattine è dura davvero. Specie di lunedì, specie quando la luce comincia a scendere e il calduccio del letto ha in sè tutta la ragione del sentimento. Poi qualcosa chiama e si cominciano a sgranare le ore.


zuppetta integralista di carote e cilantro

zuppetta integralista di carote e cilantro

Il fotografo ultimamente se la spassa: acchiappa aerei al volo e scappa a Barcellona appena può. Accampa certe scuse, per di più credibili, riguardo a galleristi e gallerie, contatti importantissimi proprio lì, e proprio a due passi due dal caffè delle monache, quello frequentatissimo ad ogni gita e  da cui ha la grazia di riportare [...]


gazpacho siciliano n° 16 di cavolo trunzu e fichi d’india

gazpacho siciliano n° 16 di cavolo trunzu e fichi d'india

Il fotografo è sempre più costretto a performance stupefacenti tanto più la voglia smodata di gazpachos di Maite si fa più esigente e capricciosa. Così che il soggiorno in Sicilia diventa il luogo ideale per la sperimentazione. I pomodori dell’orto sono ormai così rossi e saporsi che anche un “semplice” gazpacho andaluso tomate, pepino, pimiento [...]


gazpacho n°15 di pesche al vino

gazpacho n°15 di pesche al vino

Dell’estate siciliana, dell’orto, della cucina uno dei momenti certi e campali è stato l’avvio e l’uso/abuso del frullatore. Se non si è fuso quest’anno è certo che potrà reggere le nostre più strampalate performances in tutti gli anni a venire. Del resto il frullatore sembra vivere una relazione di mutua esclusione con il forno: quando [...]


smoothie o lassi di fichi e coriandolo

smoothie o lassi di fichi e coriandolo

Ebbene siamo rientrati. Non è un incipit originale, ma il fatto è che la rentrée pesa così bene sul mese che tra i panni da lavare, il frigorifero da ripulire, la posta fisica e quella virtuale non rimane grande margine per trovare altre parole. Dunque pazientiamo, concentrati sulla fine e sull’inzio, un po’ come a [...]


gazpacho n°14 di cannelini

gazpacho n°14 di cannelini

Il tempo è quello giusto, per il gazpacho off course (vedi la versione di Alex), che non richiede fuoco, che non richiede forno, che non richiede troppa fatica, ma solo l’illuminazione preventiva delle associazioni, anche quelle meno evidenti. Così, vale la pena confessarlo, per questa idea del gazpacho di cannellini il fotografo si è dovuto [...]