quiche con barba dei frati e salmone affumicato

 A Roma li chiamano agretti, in Spagna, pare, barilla. Si mangiano spesso con olio e limone, ma sono in realtà piuttosto versatili. Qui sono stati accostati al salmone e “montati” in una quiche, con tanto di crème fraîche.


Ingredienti
un bel mazzo di barba di frate (300 g circa)
20 cl di crème fraîche
pasta brisée
120 g di salmone affumicato
2 uova

Per la pasta brisée:
200 g di farina “00″
100 g di burro a dadini (ammorbidito)
una presa di sale
2 cucchiai di acqua fredda

(Dopo aver ottenuto un impasto omogeneo tenere in frigo per mezz’ora avvolto in una pellicola alimentare prima di utilizzare).

Scottare brevemente gli agretti in poca acqua bollente leggermente salata e tenere da parte. Frullare il salmone con due cucchiai di acqua di cottura degli agretti, aggiungere le uova e la crème fraiche. In una ciotola mescolare la crema di salmone e gli agretti ben strizzati, quindi disporre il composto sul fondo della tortiera foderata con la pasta brisée.
Per dare un “senso” estetico alla quiche percorrere la superficie del composto con il dorso di un cucchiaio sempre nella stessa direzione: in questo modo la barba di frate si disporrà tutta nel medesimo  verso e sarà più carina…
cuocere in forno già caldo a 160° per 25 minuti circa; sevrire tiepida o fredda.

maite

 

 

 

2 Commenti a “quiche con barba dei frati e salmone affumicato”

  1. agiu scrive:

    oh mio dio…

  2. [...] … granita di uva spina « Aggregatore Ricette Cucina su granita di uva spina … dettagli Quiche al salmone | Alice TVQuiche al salmone per 4 persone: pasta sfoglia; salmone [...]