nasce la cucina di calycanthus

La prima foto che abbiamo scattato è una scodella di lamponi, a firenze. Poi quella del far breton, a roma. Nel mio archivio, che si fa sempre più pesante, è datata 9 marzo. Proprio due mesi fa. Finalmente ci siamo, e mi sa che questa sera una verserà una lacrimuccia, l’altra, che non ce la faceva più, farà un salto di gioia.

Allora auguri a maite e a marie. e anche ad anna, che ancora non lo sa e sarebbe stato difficile nasconderglielo ancora a lungo

 
 

1 Commento a “nasce la cucina di calycanthus”

  1. Ludovica scrive:

    Profumi e rumori quieti di cucina.
    Sotto il verde tenero delle erbette, qualcosa di dionisiaco.
    I miei complimenti per questo matrimonio di gusto e vista, per la festa inebriante dei sensi e dell’intelletto… Una poesia in equilibrio sul palato…