cheesecake al caffè e speculoos

Qualche anno fa, e nelle nostre memorie ancora fresche, il cheese-cake era roba esotica. Si era capito che aveva ascendenze americane perché qualche amica più avventurosa riportava dettagli dall’altro mondo, ma c’era pure chi sosteneva che fosse roba un po’ dell’est, o tedesca, le più acculturate rimandavano persino alla tradizione della cucina ebraica. Insomma una certa confusione alimentava il mito, proprio mentre si diffondevano, e anche quelli ci parevano un po’ oggetti oscuri del desiderio, gli stampi a cerniera. Oggi che ci abbiamo fatto l’abitudine e pare quasi che sia una tradizione sempre stata nostra, c’è spazio per lanciarsi sulle variazioni come in questo caso (ispirato dalla rivista francese Saveurs) in cui il caffè stempera un tantino il gusto a volte un po’ piatto del cheescake tradizionale e gli speculoos (ancora esotici!!) sostituiscono gli (ormai digeriti) digestive.

La ricetta <

strong>Ingredienti
550 g di formaggio cremoso (leggero)
3 uova
150 g di zucchero
2 cuchiaini di estratto di caffè

Per la base 200 g di speculoos 50 g di burro fuso Sbriciolare i biscotti, aggiungervi il burro fuso e preparare la base della torta, pemendo in uno stampo grande oppure in tanti piccoli il composto. A questo punto si deve preparare la farcia mescolando il formaggio, le uova, lo zucchero e l’estratto di caffè, si mette quindi la crema sopra la base e si fa cuocere in forno a 180 gradi per circa un’ora se si è optato per la versione grande. Si potrebbe servire con un liquore di caffè.

marie

17 Commenti a “cheesecake al caffè e speculoos”

  1. Mademoiselle Manuchka scrive:

    j’adore…

  2. erika scrive:

    uhmmmmm!

  3. Alex scrive:

    Deliziosi. Avete usato stampi da muffins o dei coppapasta? Credo proprio che mi abbonerò a Saveurs, la trovo una rivista “very inspiring”.

  4. valentina scrive:

    non ho mai preparato il chees cake… ma mi piace un sacco…
    terrò in memoria questa ricetta grazie
    V

  5. barbaraT scrive:

    …scusate, ho scoperto solo oggi per puro caso questa meraviglia!
    http://www.guidotommasi.it/news-home-page/giornata-mondiale-del-libro/
    capisco la modestia, vi seguo piuttosto assiduamente ma non mi pare di averne letto in proposito sul vostro blog.. possibile??? bellissima collaborazione con una delle case editrici che preferisco nelle cui casse, ahimé, finiscono gran parte dei miei risparmi…
    beh ragazzi, un po’ in ritardo (magari ne avevate parlato e non me ne sono accorta?) ma complimentissimi!!

  6. Castagna scrive:

    Mi piacciono molto i dolci con il caffé…ma perdonate la domanda: cosa intendete con “estratto di caffé”? è il caffé normale da moka? E’ il caffé solubile?
    Grazie….e complimenti sempre per tutto
    Castagna

  7. marta scrive:

    vi seguo in silenzio anche io da un po’ e devo dire che siete troppo bravi e forse pure troppo modesti, ha ragione BarbaraT va bene il profilo basso ma dovete farvi valere: il mondo deve accorgersi di voi!

  8. fra scrive:

    un attimo di silenzio….mi sto gustando questo meraviglioso cheese cake…che goduria ;D
    Un bacione
    fra

  9. Mariù scrive:

    Quanto mi sono riconosciuta nell’introduzione del post!
    Cheesecakes, questi sconosciuti!
    Stampi a cerniera, per donne d’avanguardia!
    E ora le stranezze piú impensabili sono il pane quotidiano di tutti noi.
    Belli questi minicheesecakes, io quest’anno sono decisamente addicted.
    Cosa avete usato come stampini? Non mi direte che avete i ministampi a cerniera!
    Un bacio,
    m.

  10. nina scrive:

    Un premio “gioioso” x voi, chez moi. ciao, F

  11. comidademama scrive:

    Che mi piacevano gli speculoos tanto da farne indigestione durante l’allattamento l’avevate scoperto qualche tempo fa intorno a una torta, tazza di tè e furoshiki.

    ma questo cheesecake è una favola lo stesso. Bello, bello, bello.

  12. marie scrive:

    @Alex e Mariù, sono dei coppapasta, ma andrebbe benissimo anche con degli stampi a cerneria.
    @valentina, meglio se non cominci a prepararlo perché poi è così veloce da fare che si rischia di farlo di continuo :)
    @nina, grazie, grazie.
    @castagna, si, si ho usato il caffè della moka :)
    @comida, viva i furoshiki.
    @BarbaraT e Marta, grazie, non fateci arrossire, siamo un po’ timide.
    Insomma grazie a tutti e viva i cheesecake.

  13. gunther scrive:

    ricetta che sembra fatta a posta per me adoro il caffe, i dolci con il formaggio e gli speculoos, complimenti una bella ricetta che mi farò per il mio compleanno

  14. Catia scrive:

    Ciao,
    sapete dirmi dove poter comprare o come poter produrre l’estratto di caffè?
    Grazie

  15. Chiara scrive:

    Ciao! scusate la domanda super profana ma … formaggio!? ricotta è OK? grazie! :)Chiara