clafoutis di pomodorini

Il clafoutis va insieme alle ciliegie a tal punto che quasi ci sembra sia diventato difficile separare l’uno dalle altre, ma di variabili più o meno riuscite ne abbiamo provate diverse, accumunate tutte dall’idea più o meno corretta che quel che per forma è simile a una ciliegia sia clafoutizzabile. Il tentativo con i pomodorini, in versione salata, non poteva evidentemente mancare, con la solita equiparazione-sostituzione zucchero-parmigiano ma con in più un guscio di pasta brisée. Il risultato alla fine non è male con il solo problema dell’acqua dentro ai pomodorini (i nostri questa volta erano aimhè particolarmente umidi), e rimpiangiamo ancora di più (se possibile…) quelli fissi fissi e dolci dolci che avevamo nel giardino siciliano… terremo però ben ferma la cascata di origano fresco e la mano gentile di Ilaria che la regge, la porge, la mostra e se la mangia pure..

La ricetta

Ingredienti
1 confezione di pasta brisée (sì questa volta l’abbiamo comprata già fatta e già stesa, in ogni modo per la ricetta guardare qui)
2 tuorli e 1 uovo intero
100 g di farina
100 g di pangrattato
2 bicchieri di latte
pomodorini q. b. per coprire la base della tortiera
100 g burro + un po’ per ungere
pangrattato
sale, pepe

Stendere la pasta brisée sul fondo della tortiera foderata di carta da forno e ricoprire con i pomodorini ben lavati e asciugati. Montare le uova con la farina, unire man mano il pangrattato, il burro fuso e il latte, salare, pepare quindi versare il composto nella tortiera. Infornare in forno caldo e cuocere per circa 30-40 minuti. Lasciare raffreddare quindi spolverizzare di origano (possibilmente fresco).

maite

13 Commenti a “clafoutis di pomodorini”

  1. carla scrive:

    Ben ritrovati e rientrati alla base :) si fa per dire…

    In primis il PDF 10 è molto ma molto bello ed emozionante…pieno di tradizioni e colori della magnifica terra che è la Sicilia…

    …e poi questo clafoutis in versione salata…ma lo sapete che lo avevo in mente anch’io di prepararlo ma ancora stavo pensando a quale verdura e come sostituire gli ingredienti…

    Quindi i pomodorini lasciano troppa acqua giusto?
    Si potrebbe provare con i peperoni? mah chissà!

    Vi mando tre baci, uno per uno non fa male a nessuno ;-)

    Scusate ma è la felicità di avervi qui che mi fa dire cose così:)

  2. erika scrive:

    bentornati. :-)

  3. Castagna scrive:

    Ehi, ben tornati! Ci siete mancati,eh?! Anche se postavate qualche bella cartolina di tanto in tanto!
    E che rientro! Alla grande!
    A prestissimo, Castagna

  4. Marta scrive:

    Bella questa ricetta! Ho scaricato anche il pdf, sicura che sarà fighissimo come sempre

  5. enza scrive:

    i pizzutelli siccagni non son roba da continentali! :)

  6. gatto goloso scrive:

    Buona la ricettina!

    Bisogna godersi gli ultimi pomodorini vero? Nonostante l’acqua che rilascia il pomodoro credo sia un clafoutis strepitoso!

    Sabato dovrò togliere le piantine di pomodori dal balcone, ormai sono 10 giorni che sono verdi verdi… al limite ci farò una marmellata di pomodori verdi no?

  7. Jacopo scrive:

    Bellissima questa “variante”, come pure il termine “clafoutizzabile” :-D
    Certo i pomodorini che si trovano in giro a Roma sono spesso poco saporiti e molto acquosi :-(

  8. salsadisapa scrive:

    ha un ottimo aspetto! a vederla così mi pare che l’eccesso d’acqua sia stato comunque non abbastanza da rovinare questo clafoutis di ciliegini ;-)

  9. maite scrive:

    grazie grazie grazie
    @salsadisapa: in effetti no, non è che l’abbia rovinato proprio… è che siamo in vena di rimpianti siculi…
    @Jacopo: troppo vero! ma speriamo che non ci senta Marie che ha rimpianti tutto l’anno del suo mercato parigino di Aligre
    @gatto: mai fatta, in effetti ma di certo è un’idea
    @enza: non infierire…
    @Marta: speriamo che ti sembri fighissimo anche dopo averlo visto, in ogni caso grazie!
    @Castagna grazie anche a te a @Erika e a @Carla che ci fa arrossire

  10. alexandra scrive:

    …e dopo le belle cartoline che ci avete inviato…ecco le ricettine…brave!! (come sempre)

  11. Konstantina scrive:

    Ho appena ricevuto ancora un cesto di pomodorini dai suoceretti…ecco cosa preparo domani per pranzo!! Bellissima l’idea di sostituire le ciliege con i pomodorini per fare un clafoutis salato!!

    P.S. Bentornati!

  12. ila scrive:

    Il clafoutis in versione salata è propria una bella invenzione.Bello da vedere e soprattutto buono da mangiare(grazie Maite).Posso permettermi di suggerire l’aggiunta di un’acciughina…?

  13. maite scrive:

    @ila: l’acciughina ci sta sempre, sempre, sempre..