cartolina da puntalazzo

7 Commenti a “cartolina da puntalazzo”

  1. agri scrive:

    per unire le due cartoline forse forse …u jaddu canta macari nâ matinata ca va ffinisci intra â pignata

  2. enza scrive:

    un jaddu austinu è sempri qualichiccosa di finu

  3. Lucia scrive:

    Ciao,
    vi seguo da un po’ ma è la prima volta che lascio un commento. Innanzitutto complimenti sinceri per il blog: le foto curatissime e la scelta degli ingredienti dei piatti mai banale lo rende a mio avviso uno dei più belli della rete. Vi volevo chiedere un consiglio: ho provato oggi a fare le vostre stelline al formaggio e ho avuto qualche problema. Ho messo come dicevate voi la stessa parte di burro parmigiano e farina (50g ognuno) ed è venuto un impasto morbido tipo frolla, ma quando sono andata a stenderlo si appiccicava al mattarello e non sono riuscita a fare le stelle, perchè appena le sollevavo si spezzavano. Ho provato a tenere l’impasto 40 min in frigo ma non è cambiato nulla. Alla fine ho formato delle piccole palline che ho schiacciato una per una sulla teglia e ho infornato. Sono venuti dei piccoli dobloni e il sapore era ottimo. Ammetto di non avere un buon rapporto con la pasta frolla in generale, secondo voi cosa ho sbagliato?
    Spero che al ritorno delle vostre vacanze possiate darmi una risposta.
    grazie in anticipo e complimenti ancora.

  4. maite scrive:

    Cara Lucia,
    grazie dei complimenti e felici che tu ci abbia scritto. Per le stelline butto lì un’ipotesi stupidina di quelle certamente influenzate dal clima atmosferico di queste giornate: fosse il caldo? più seriamente un po’ più di farina nel mattarello qualche volta è servita pure a me per le stelline e so che qualcuno ci mette un uovo. Al ritorno mi informo e ti so dire.
    Un abbraccio

  5. Lucia scrive:

    Grazie mille, sarebbe fantastico se finalmente riuscissi a fare pace con la frolla grazie al vostro aiuto.
    Vista la vostra disponibilità ne approfitto per sottoporvi un altro mio annoso dilemma, confidando nelle origine spagnole del fotografo: per caso avete una buona ricetta della crema catalana?
    Questo dolce che amo molto l’ho provato a fare in tutti i modi: come una classica crema,cotta sul fuoco, come creme bruleè a bagnomaria, con la vaniglia, col limone…in un ristorante l’ho assaggiata anche alla cannella…non ne sono mai venuta a capo. Due volte mi è venuta troppo liquida, nonostante il riposo in frigo e la crosticina di caramello spezzata annegava nella ciotolina; una solida, tipo panna cotta.
    Se riuscirete ad aiutarmi ve ne sarei davvero grata.
    a presto

  6. marie scrive:

    @Lucia, mia mamma è spagnola ed ha una ricetta molto buona, quando la rivedo, gliela chiedo, ma temo che non sia prima di settembre. Se riesci a pazientare. Un abbraccio.

  7. Lucia scrive:

    certamente!grazie mille!
    a presto