cartolina da palermo. per palati fini

Maite

10 Commenti a “cartolina da palermo. per palati fini”

  1. [...] Continua la lettura con la fonte di questo articolo: cartolina da palermo. per palati fini | la cucina di calycanthus [...]

  2. … che acquolina, sono proprio cartoline tentatrici, da assaporare andando a ritroso per aggiornarmi sui vostri ultimi post :-)

  3. Elvira scrive:

    separati, ma sempre una potenza voi tre. Con quella cassatina però direi che a fortuna oggi è messo meglio il fotografo :)

  4. Purtroppo non ho potuto collegarmi prima, ma se senti Maite consigliale senz’altro questo ristorantino “Al Vicolo”, si trova in Cortile Scimeca alla fine di Ballarò, vicino Corso Tukory e si paga pure poco!
    Per il resto che dire, quelle prelibatezze io le conosco bene e sono buonissime!

  5. graziella scrive:

    saluti “dolci” al fotografo ed a maite che ritorna alla base, a noi resta il ricordo di una bella giornata palermitana.

  6. enza scrive:

    fotografo vabbè fotografare i cannoli e già se vien fuori con la voglia sicula di cannolo…ma pure il tovagliolino con il logo di spinnato è dolce cattiveria. :)

  7. Mademoiselle Manuchka scrive:

    Bonjour à tous
    vivement la Sicile, les voyages, les douceurs qui s’approchent pour la magie de Noël.. et Paris aussi ;)

    et le petit Photographe qui mange ces petits gateaux..

  8. marie scrive:

    Ma il fotografo è peggio della maga mariuccia… eh si, jazz e telefonate che mi agitano…. ma viva la sicilia e anche viva Paris. Un abbraccio a tutti.

  9. lucia scrive:

    Sono d’accordo con Elvira, quella cassatina…..!

  10. Leya scrive:

    i cannoli di Spinnato!!!!!!!!!
    non resisto! che nostalgia…che voglia!!