gnocchi alla romana (quasi)

Ci voleva l’avanzo di un semolino da week end di febbre per spingerci all’impresa, s

6 Commenti a “gnocchi alla romana (quasi)”

  1. [...] Guarda Originale: : gnocchi alla romana (quasi) | la cucina di calycanthus [...]

  2. terry scrive:

    un classico rivisitato in chiave profumatissima….che buona la nepetella! :)

  3. comidademama scrive:

    Gli gnocchi alla romana sono i preferiti di Marta (senza nepitella, eh)
    Spero tu stia meglio.

  4. Anoushka scrive:

    J’adore!!!
    :)

  5. Jacopo scrive:

    Ciao Maite, ma sai che saranno almeno un paio d’anni che ho intenzione di provare a farli (ho la ricetta dell’Artusi e quella di Jannattoni) ma poi ho sempre desistito…
    Almeno adesso, un paio di settimane fa, ho comprato il semolino… Forse a breve ci riesco ^_^ Certo che voi mi invogliate ulteriormente :-D

  6. maite scrive:

    oh ecco Jacopo mi consolo! e ti assicuro che comprare il semolino è il passo più diffcile…