coniglio al gin(epro)

“è tardi! è tardi!”, ed è tardi davvero… che qui le giornate sono diventate strette, correndo e zompettando e poi impastando e rimpastando, con il fotografo rimasto solo a cucinarsi le uova di Parisi (beato lui!) e le cuoche un po’ stremate tutte inzaccherate di farina. “è tardi! è tardi!” e tempo di cucinarsi qualcosa non ce n’è (nemmeno l’uovo al tegamino) così, a pensare a certi conigli ci è tornato in mente questo che è finito in pentola (a forza di far tardi?) con bacche di ginepro e una marinatura alcolica, che a partire dalla ricetta trentina avrebbe dovuto essere di grappa, ma che in sua mancanza è stata corretta al gin…

La ricetta

Ingredienti
1 coniglio pulito e tagliato a pezzi
1 tazza di gin
1 tazza di acqua
1 bicchiere di vino
2 scalogni
bacche di ginepro
rosmarino
sale e pepe
Lavare il coniglio e asciugarlo bene, quindi lasciare marinare per qualche ora in acqua e gin. Togliere dalla marinata e farlo andare qualche minuto in una pentola a fuoco medio perché butti la sua acqua, quindi togliere e tenere da parte. In una teglia da forno mettere due cucchiai di olio extravergine di oliva, gli scalogni tagliati fini, il coniglio condito con sale e pepe, le bacche di ginepro e il rosmarino e infornare a 180° per una ventina di minuti. Quindi unire il vino e proseguire la cottura per un’altra mezz’ora circa.

maite

7 Commenti a “coniglio al gin(epro)”

  1. lenny scrive:

    Non amo in modo particolare il coniglio, ma questa ricetta mi intriga, tant’è che le bacche di ginepro in dispensa reclamano la ribalta …..

  2. fra scrive:

    come lenny neanche io sono una fan del coniglio, ma questa ricetta dal profumo intendo di ginepro e quel tocco raffinatissimo del gin mi paice davvero molto. Una ricetta assolutamente da sperimentare
    baci
    fra

  3. Ely scrive:

    a me piace molto il coniglio e anche le marinate il gin non l’ho mai usato in cucina ne ho però in dispensa una bottiglia :-) baci Ely

  4. [...] Guarda Originale: : coniglio al gin(epro) | la cucina di calycanthus [...]

  5. Sara scrive:

    adoro il coniglio, il ginepro ed il gin ….(non necessariamente in questo ordine….) quindi sarà un piatto da provare!

  6. comidademama scrive:

    @sara, è stato un piacere rivederti dal vivo, seppur velocemente, l’altra sera.
    Se ti piace il gin allora devi provare il martini cocktail del my wise, urge incontro per provare. Se poi ne avanza un po’ lo usiamo per tentare anche noi questo coniglio.
    Bellissimi toni per la bestia cotta, l’altro giorno ho gettato la spugna, ho riposto la macchina fotografica e ho usato il mio set fotografico per il pranzo.

  7. Sara scrive:

    @Elena, affare fatto! ho una bottiglia di … quel gin con la bottiglia blu …. che aspetta di essere consumata ;)