chitarra bottarga e finocchietto

Siamo alle solite, in viaggio e con una connessione quasi inesistente, mentre il “povero” fotografo stira ed inamida le stoffe, c’è chi si abbarbica alla finestra in riva all’Arno per tentare di carpire un segnale e c’è chi srotola l’ultimo fazzoletto di finocchietto riportato dalla Sicilia. L’idea è quella di mettere insieme una pasta con il poco che abbiamo stipato in valigia sapendo la casa di Firenze praticamente disabitata: il limone e il finocchietto da Cerzazza (il giardino siciliano), la bottarga regalo sardo e gli spaghetti alla chitarra che abbiamo trovato in dispensa. Siamo quasi al cinquecentesimo post e ci sembra incredibile che abbiamo potuto mangiare tanto…

La ricetta

Ingredienti
spaghetti  alla chitarra
bottarga di muggine
scorza di limone
finocchietto selvatico
olio extra vergine di oliva
uno spicchio di aglio
sale e pepe

Lessare il finocchietto in acqua

8 Commenti a “chitarra bottarga e finocchietto”

  1. la gaia celiaca scrive:

    questo posto sembra la sceneggiatura di un film

    me lo vedo, il fotografo che inamida stoffe con lo sguardo in tralice tipo humphrey bogart

    vedo anche la dispensa, e la valigia

    sono curiosa di scoprire come procede il film

    perché il fotografo inamida le stoffe?

    e poi, dopo aver stirato le stoffe e lessato il finocchietto in acqua che fa?

  2. marie scrive:

    @comida, grazie mille per l’avvertimento sui commenti bloccati…
    @gaiaceliaca, no, ancora un film non penso… però diciamo che le nostre avventure continuano :)

  3. Enrico scrive:

    gnum-gnum!

  4. comidademama scrive:

    marie, you’re welcome :)

  5. Sara scrive:

    la bottarga ed il finocchietto ci sono…. basta procurarsi la chitarra…

  6. Sara scrive:

    ps: mi sembra moooooolto ermetica questa ricetta ;)

  7. Micaela scrive:

    marò che buono! Domani si prova, anche se qui c’è quella di tonno (bottarga).
    Serene vacanze

  8. Sergio scrive:

    Che bello che è il tuo blog. Ispirante.