i cavallucci di giampiero

Visto che questa sembra essere la settimana delle ricette (dolci per di più!) regalate dagli amici, questi cavallucci, quelli di Giampiero, ci dovevano proprio stare. Sì certo la stagione non è proprio proprio quella abituale per proporli, ma volendo guardarla da un altro punto di vista sono perfetti per il pic nic di domenica, si trasportano, sono a tema (il bianco)  e pure un tantino originali. Come dire che potrebbero non sfigurare con uova, pop corn, birra bianca, meringhe e magari vincere pure…

perché c’è un piccolo gioco, come in ogni pic nic che si rispetti

La ricetta

Ingredienti

350 g di acqua
1 kg di zucchero
1 arancio
1 kg di farina
1 manciata di canditi
15 g anice
10 g di cannella
15 g di ammoniaca da dolci
1 manciata di noci

In  un tegame mettere l’acqua, lo zucchero e la buccia dell’arancio tagliata a quadratini.
Far bollire per 6 minuti.
Togliere dal fuoco, e aggiungere la farina, girare bene; aggiungere le noci, una manciata di canditi, l’anice,  la cannella e l’ammoniaca da dolci.Mettere della farina sulla spianatoia, versare l’impasto e assodarlo un po’, formare un panetto e metterlo in un angolo, tagliare l’impasto a strisce, arrotondarle e tagliarle a rondelle di circa 3 centimetri.
Pigiare leggermente nel mezzo, mettere in un teglione imburrato e infarinato, cuocere in forno 180° per 15 minuti.
Continuare a infornare senza imburrare e aggiungere se manca o se è bruciata la farina.
Come cottura devono essere sempre morbidi ma leggermente abbronzati.
Far freddare su una griglia prima di metterli insieme in una cesta o canovaccio di cotone.

maite

11 Commenti a “i cavallucci di giampiero”

  1. Elvira scrive:

    ma chi ci ha messo in testa che certe cose si fanno solo a Natale (e tra l’altro sono diventati uno dei miei biscotti natalizi preferiti)? Io se avessi davanti un sacchetto di tarallucci farei una strage, al calendario non darei neanche un’occhiata distratta :)

  2. Alex scrive:

    Sembrano delle nuvolette, spero le uniche del vostro picnic sotto il cielo sereno di Roma.

  3. comidademama scrive:

    sono bellissimi, e bianchi al punto giusto

  4. nina scrive:

    mi ricordano qualcosa ma non so cosa, forse quel bianco che sembra pasta di focaccia che mi faceva mammà.
    baci a presto :)

  5. Virginia scrive:

    Uffa come ci volevo venireeeeeeeeee.

  6. ely cinescopio scrive:

    Nelle mie seratine a tema, quando userò il bianco, questa sarà la ricetta perfetta!
    eli

  7. Anna scrive:

    o mammmmmma che bontà…. Possibile un pacchettino regalo x chi non ci sarà???
    Un bacione! Siete grandiiiiiiii!

  8. Valeria scrive:

    io li trovo perfetti sempre!mi piacciono i biscotti tutte spezie e frutta secca e zero burro! devo provarli!

  9. UnaZebrApois scrive:

    evanescenti, elegantissimi e anche molto buoni…complimenti!!!

  10. July scrive:

    Io vi ho “scoperto” per caso… e di sicuro nn vi mollo più!
    Sono così “piena” di meraviglia che posso andare ad affrontare la “solita” giornata più contenta!
    Grazie