nems di lamponi e cioccolata bianca

Ci sono giorni (o settimane) in cui il Bianconiglio ti sembra un pigro signore compassato che se la prende comoda e che porta l’orologio sempre un po’ indietro per non stressarsi troppo.
Perfino i pranzi si trasformani in consigli di guerra per cercare di spremere anche quel minuto in più nel planing della giornata.
E allora, ogni tanto, bisogna pur concedersi un qualche genere di conforto, piccolo, dolce, croccante. Questi qui Maite li aveva infornati per la gioia del fotografo, che però, ingordo, pretendeva anche l’aperitivo al baretto in piazza. Sarà che il nostro orologio, al contrario di quello del coniglietto, è bollente; sarà che i nostri planing bruciano le tappe…, fattostà che scriviamo il post di oggi con parecchie ore di ritardo, ancora anneriti di fuligine e dopo aver passato la giornata in compagnia di tre squadre di pompieri, partite da tutti i paesi delle vicinanze. Nella confusione ci siamo perfino dimenticati di offrire i dolcetti.

Insomma, l’incendio c’è stato, anche se piccolo, la cucina è salva e diciamo che siamo stati fortunati, tanto.
I nems sfornati poche ore prima erano deliziosi, direbbe Marie, anche perché venivano diritti diritti da un numero arretrato di Saveurs sfogliato, di nascosto al Bianconiglio, per cercare un’ispirazione per “smaltire” due cestini di lamponi

La ricetta


Ingredienti

pasta fillo
burro fuso
lamponi
cioccolato bianco

Tagliare i fogli di pasta fillo di una misura bocconcino (i nostri erano quadrati di più o meno 12 cm), unirli a due a due, spennelarli di burro fuso, depositare in cima al lato alto qualche pezzettino di ciccolata bainca e 2 o 3 lamponi. Ripiegare leggermente i bordi laterali verso l’interno e arrotolare il nem su se stesso. Spennellare ancora un po’  di burro e infilare in forno già caldo per 10 munti massimo, sorvegliando bene che non si brucino (sigh..).
Una volta tolti dal forno spolverizzare di zucchero a velo e ricordarsi di spegnere il forno (!)

maite e il fotografo

13 Commenti a “nems di lamponi e cioccolata bianca”

  1. daniela scrive:

    mi siete mancati. che paura! menomale che tutto è bene eccetera.

  2. Mademoiselle Manuchka scrive:

    OH M Y G O D

  3. Reb scrive:

    Coraggio Calycanthi, con la fuliggine tocca gioccarci, farcisi un giretto come Dick Van Dyke in Mary Poppins, lavarla via con una lacrima- se è il caso- e finire col metterla insieme alle esperienze bruttine nel dimenticatoio (ma non in mansarda, mi raccomando :)
    E i lamponi aiutano i Calycanthi Fenici ;)

  4. Sara scrive:

    tossicchiando e lacrimando un po’…. slurp!!!

  5. comidademama scrive:

    Accidenti alla fuliggine! Poi mi racconterete tutto?

    Porto Marco da Solocicca domenica, chissà se sarete ancora da quelle parti?
    Abbiamo pochissimo tempo, chè poi andiam da Marta, che ci manca tanto!

  6. Cri scrive:

    Caspita, l’incendio? Occorrono ragguagli e rassicurazioni!!

  7. Alex scrive:

    O mamma, leggo solo ora. Vi abbraccio, felice che non sia successo nulla di grave.

  8. nina scrive:

    Siete in una fiaba, come dice, Reb, alla mary poppins! mammamia mannaggia al fuoco! un abbraccio idrante a tutti…

  9. UnaZebrApois scrive:

    Sono contenta di leggere che alla fine è andato tutto bene, per fortuna!Un abbraccio e dopo lo spavento doppia razione di nems, per consolarsi un po’!

  10. [...] la cucina di calycanthus: nems di lamponi e cioccolata bianca Ti piace? [...]

  11. [...] Segui questo link | Leggi tutto: nems di lamponi e cioccolata bianca [...]

  12. Ancutza scrive:

    ma che ricetta meravigliosa e originale, sarei stra-contenta se volete inserirla nella mia raccolta -contest ricette con la pasta fillo!
    http://matrioskadventures.wordpress.com/2011/02/19/concorso-raccolta-ricette-con-la-pasta-fillo/
    Io la proverò di sicuro!

  13. [...] Nems di ciccolato bianco e lamponi di quella volta che stava andando a fuoco la casa http://lacucinadicalycanthus.net/?p=2291 [...]