palermo, “cumu veni si cunta”

Due righe su Palermo giusto per dire che ieri alla Galleria Garage proprio vicino, vicino alla Focacceria di San Francesco si è svolta una serata anche, almeno, in parte Calycanta.
Noi non c’eravamo, purtroppo, perché sono giornate di fuoco, passate a rincorrere un progetto di cui speriamo presto di poter parlare, ma in spirito, amicizia e ricette c’eravamo eccome. Così abbiamo ripescato questa immagine di uno dei mercati della città, perché c’è un po’ tutto: la vita del cibo, la luce, il colore e l’arte. Se siete o passate a Palermo, magari fateci un salto alla galleria, perché certe cose bisogna proprio vederle e poterle cuntare così come vengono e come sono.

Un grazie di cuore a Micaela e Antonio!

Qui sotto qualche dettaglio dal comunicato stampa della galleria:

APERITIF AROMATIQUE RENFORCE’ … CUMU VENI SI CUNTA!!!
ARTE CON GUSTO: cibo per l’anima e il corpo.

La Galleria GARAGE e la Casa Editrice EIDOS sono liete di invitarVi alla presentazione del romanzo

“Note di Passaggio” di Cinzia Accetta (dal 5 luglio prossimo in libreria).

Con questo evento, tra degli splendidi MADONIA e TARAVELLA e BARBARA CIMINO che incorniciano con le loro opere l’ambiente, Garage ed Eidos inaugurano una nuova modalità di intrattenere i propri amici, attraverso incontri di degustazioni a tema, affidati di volta in volta ad uno o più creativi della cucina in un ambiente feng shui e in armonica fusione tra l’evoluzione culturale della cucina tradizinale e l’arte tout court.
Nuovo l’ALLESTIMENTO “intimo” della Galleria dove degusterete il cibo in un ambiente tutto IN FIBRE BIOLOGICHE E NATURALI alla fioca luce delle candele e di lumi a olio.
Se vorrete potrete anche restare scalzi sulle stuoie di fibre di cocco. Ambiente climatizzato.
La serata gode della cura artistica di Micaela Sposito e Antonio Saporito
Per questo primo appuntamento, ad accompagnare le anticipazioni dal romanzo “Note di passaggio” di Cinzia Accetta, le ricette de La Cucina di Calycanthus (http://lacucinadicalycanthus.net/) ovvero il diario di cucina di due amiche e di un fotografo; le amiche, Maite e Marie, cucinano e il fotografo fotografa, ma spesso, è fatto ricorrente nel mondo, accade che i ruoli si invertano … sempre con eccellenti risultati.

Insomma, questo il menù:

LASSI allo ZENZERO http://lacucinadicalycanthus.net/?p=2267
una robina fresca fresca da bere con la cannuccia, a base di yogurt, zenzero e semi di finocchio;

SALSETTA BASICA DI AVOCADO http://lacucinadicalycanthus.net/?p=314
da intingolare con i bastoncini di crudités;

GAZPACHO TRADIZIONALE http://lacucinadicalycanthus.net/?p=354
buono buonissimo per accompagnare;

CANTUCCI SALATI DI NOCCIOLE http://lacucinadicalycanthus.net/?p=659
dove il caciocavallo è il sostituto siciliano della vezzena trentina;

GRISSINI ALLA RICOTTA http://lacucinadicalycanthus.net/?p=970
e qui abbiamo voluto aggiungere il profumo del rosmarino;

SIGARETTE DI PECORINO IN FOGLIE DI LIMONE http://lacucinadicalycanthus.net/?p=892
una leccornìa tutta siciliana per la quale i calycanthi propongono la versione con il piancentino, con zafferano e grani di pepe;

TABOULE’ AROMATICO http://lacucinadicalycanthus.net/?p=220
che ci vuole proprio per accompagnare quello che segue;

POLPETTINE AL CURRY http://lacucinadicalycanthus.net/?p=257
sfizi di carne macinata mista dal retrogusto orientale;

POLPETTINE di ALICI AL PEPERONCINO FRESCO http://lacucinadicalycanthus.net/?p=846
… e abbiamo detto tutto;

E da bere, oltre al vino ben ghiacciato,
una limonata aromatizzata all’acqua di zagara
e un the verde con mentuccia, gelsomino e pinoli.

N. B.:
A tutti i partecipanti sarà data in omaggio una pubblicazione da viaggio con tutte le ricette dei cibi che degusterete.

maite, marie e il fotografo

8 Commenti a “palermo, “cumu veni si cunta””

  1. Micaela scrive:

    grazie grazie grazie a voi, tutti e tre, è sempre una bella ispirazione, è sempre un gran sostegno … un abbraccio e a presto

  2. stefano scrive:

    bellissima foto, come sempre del resto.

  3. comidademama scrive:

    son morta e in paradiso, che dire altro?

  4. maite scrive:

    elena, stavo giusto giusto pensando a te… ma da viva, vivissima eh..

  5. luca scrive:

    ecco a Palermo ci passo (a suonare) il 1 agosto, in ritardo per questo apertivo… ma magari mi rifaccio in qualche altra parte d’Italia, eh?

  6. comidademama scrive:

    ecco, io allora vi aspetto verso la fine del mese, e spero possiate tirare un po’ il fiato.
    I

  7. Vincenzo Pagano scrive:

    Quando vedo queste foto mi sembra che Palermo sia una delle poche città ad aver conservato i caratteri del mercato di una volta. A Roma alcune trasformazioni di mercati in sorta di centro commerciale sono di gran lunga meno piacevoli.

  8. [...] Vedi il resto qui | Leggi tutto: palermo, “cumu veni si cunta” [...]