lassi di gamberi, madorle e citron confit

L’avevo detto che sarebbe stata una mania e in effetti non mi riesce di smettere. Nello specifico non mi riesce di smettere di infilare i limoni conservati sotto sale (un anno fa circa) praticamente in qualunque cosa mi capiti a tiro.
Come promesso prima che finisca il barattolo in questione ci faremo sicuramente un post, ma intanto ne tessiamo le lodi perché i limoni salati (ma si potrebbe dire pure il sale al limone) profumano qualunque cosa e permettono finalmente di afferrare il vero sapore del limone (buccia compresa) senza schiacciarlo sulle note agre che han mania di protagonismo.
Dunque in questo caso il citron confit lo abbiamo frullato con yogurt greco, mandorle e gamberi: risultato da sbattersi per terra, per dirla alla Comida, da cui abbiamo preso la ricetta del limone salato, e voglia di fare ancora tanti tanti esperimenti.

La ricetta

Ingredienti
500 g di yougurt greco
200 g di gamberi freschi
100 g di mandorle pelate
1 cucchiaino di zenzero
un pezzetto di citron confit (regolatevi a gusto e assaggio)

Sgusciare i gamberi e cuocerli brevemente a vapore (le teste e i gusci si possono conservare per un buon fumetto). Frullare le mandorle con il citron confit e lo zenzero, quando sarà una poltiglia aggiungere lo yogurt e i gamberi scolati e tiepidi. Assaggiare per regolarsi con il sale e servire sia a temperatura ambiente sia leggermente intiepidita.

maite

12 Commenti a “lassi di gamberi, madorle e citron confit”

  1. comidademama scrive:

    I vostri limoni confit super concentrati sono ottimi. E questo lassi è da doppio salto carpiato, prima di sbattersi per terra.

    Marta ha scritto di orti e pomodorini appesi a seccare, di piante di limoni e di mango, di un’amaca e di un gatto che andava a dormire sul suo letto.

  2. maite scrive:

    @elena: non è che Marta ci farebbe dare una sbirciatina?

  3. UnaZebrApois scrive:

    ne ho un vasetto nel dimenticatoio, ma questa affascinante ricetta li rispolvererà ;P!!!
    Le ricette che proponete sono sempre meravigliose, è un piacere immenso leggervi!

  4. Giacomo scrive:

    il rientro dalla Sicilia è stato ed è triste per via del tempo grigioso, per fprtuna che Maite lo rende più sopportabile con la minestra di cucuzzeddi longhi, con lassi e clafoutis. Testimonio che il lassi di gamberi, mandorle e citron confit è veramente da sballo!!!

  5. enza scrive:

    no spetta a mmmmia lassi squarato e riso bollito!!!
    ahhhhhhh.

  6. ila scrive:

    Questa storia dei limoni sotto sale m’intriga parecchio,vorra’ dire che faro’ una capatina anche da Comida, che approfitto per salutare,per vederci piu’ chiaro. Per quanto riguarda il lassi di gamberi, che pure quel palato fino di Giacomo sembra aver gradito molto, avrei voglia di sbattermi per terra anch’io…ne è rimasto un po’?
    Buona giornata

  7. maite scrive:

    @enza: eh che ti ricorda qualcosa per caso?
    @ila: mi sa che no, ma la rifaremo, vedrai se la rifaremo…
    @zebretta: troppo buona.

  8. [...] Estratto dal post | Leggi tutto: lassi di gamberi, madorle e citron confit [...]

  9. [...] la cucina di calycanthus: lassi di gamberi, madorle e citron confit Ti piace? [...]

  10. daniela scrive:

    uno dei (pochi) piaceri del rientro dalle vacanze è ritrovare i punti fermi della propria esistenza. I calicanti son diventati così per me. Mi verrà la sciatica a furia di inchinarmi alla creatività e bellezza delle loro invenzioni.
    Meraviglia pura.
    da-

  11. [...] Sì, ma usare per cosa? Un po’ per tutto davvero, a crudo e a cotto: un esempio recente qui e qui e una cosa bolle in pentola per [...]

  12. [...] Sì, ma usare per cosa? Un po’ per tutto davvero, a crudo e a cotto: un esempio recente qui e qui e una cosa bolle in pentola per [...]