tortilla española

La tortilla de patatas è uno dei sapori che più ricorda la spagna. Ma dopo averla assaggiata riprodurla non è banale né intuitivo, forse perché ci frenano abitudini di cucina “sana” che fa un po’ paura lasciar da parte. La tortilla non è affatto dietetica! però è buonissima.
Gli ingredienti principali sono uova e patate, però vi si può aggiungere di volta in volta prosciutto, tonno, peperoni. La tortilla de bacalao, per esempio, è senza dubbio il piatto nazionale basco.

ingredienti
4 uova
1 patata grande
1/2 cipolla
olio extravergine di oliva
sale

Tagliare le patate in piccole lamine e saltarle in padella con abbondante olio. Cuocere a fuoco basso e a fine cottura alzare la fiamma per dorarle appena, dopo aver aggiunto la cipolla tagliata in rondelline sottili. (C’è chi dice che bisogna iniziare la cottura con l’olio ancora freddo in modo che le patate possano assorbirlo e trattenerlo).

Sbattere le uova in una recipiente capiente e aggiungere le patate appena cotte. Qui stà tutto il segreto: le patate vanno aggiunte alle uova e non viceversa. E soprattutto bisogna trovare il coraggio di versare anche l’olio di cottura, senza barare.
Rimescolare delicatamente il tutto e versare di nuovo nella padella dopo aver aggiunto appena un altro po’ d’olio se c’è bisogno.
La padella dovrebbe essere un po’ alta, come quella della foto, e non troppo larga, in modo che la tortilla sia ben alta.
Tappare, cuocere a fuoco lento e alla fine girare.
Si può servire fredda tagliata a quadratini. È un ottimo antipasto.

il fotografo

 

 

2 Commenti a “tortilla española”

  1. Sere scrive:

    Buongiorno carissimi! E’ da qualche giorno che manco ma sono sempre più di corsa!!!
    Sempre fantastiche ricette… ora me ne copioincollo un paio!!
    A presto.
    Sere

  2. maite scrive:

    grazie sere e soprattutto buoni preprativi!