le recensioni di calycanthus. il probusto!

Ci sono cose che si hanno sotto casa, sotto agli occhi praticamente per una vita senza riuscire a vederle, o forse meglio a guardarle. Poi un giorno si inforcano gli occhiali e si scopre che sono in qualche misura uniche.
Così, ad esempio, della macelleria Giuliani, e pure dei probusti, credo di aver sentito parlare tante e tante volte, ma c’è voluto il partire, il ritornare, questo blog e pure qualche articolo di Davide Paolini sul Sole 24 ore per scoprire che sì, i probusti sono una cosa che c’è solo qui, solo a Rovereto, e ormai solo nella macelleria Giuliani.
Il nome è un po’ buffo, ma non è che la storpiatura italianizzata di wurstel. Ai wurstel del resto i probusti somigliano da vicino, anche se l’impasto ha sue precise (e segretissime) regole nell’uso delle spezie e in particolare nella dosatura dell’aglio. Il budello è assolutamente naturale, dunque si mangia tutto, senza esagerare nella cottura, solo pochi minuti, dice il signor Giuliani, altrimenti si spaccano e addio…


Macelleria Romano Giuliani
via Rialto, 36
Rovereto (Tn)

maite e il fotografo

15 Commenti a “le recensioni di calycanthus. il probusto!”

  1. sara scrive:

    buoni i probusti!

  2. maite scrive:

    sì, buoni i probusti @sara, c’è un certo fotografo romano che quando sale tra i monti ne fa incetta, dice che li regala agli amici ma in realtà se li stipa nel freezer.

  3. Sara scrive:

    buongustaio quel certo fotografo romano…..

    ps: ci siete al blogfest?

  4. maite scrive:

    uh, m’ero scordata… quand’è?

  5. ila scrive:

    Quel buongustaio del fotografo ha contagiato tutti con la sua passione per il probusto! Tra l’altro per me è stata una ri-scoperta e un viaggio a ritroso nell’infanzia, quando la nonna Pia mi mandava a fare la spesa di probusti e mortadelle solo ed esclusivamente alla mitica macelleria Giuliani. Complimenti per le foto, è come fare un salto all’indietro nel tempo.

  6. [...] la cucina di calycanthus: le recensioni di calycanthus. il probusto! Ti piace? [...]

  7. Sara scrive:

    @maite: ehm… 24 25 e 26 settembre….

  8. maite scrive:

    @sara: sono la solita… ehm

  9. comidademama scrive:

    cara maite, mi spiace non essere passata alla festa dell’Hub, ma avevo un’altra festa (“questa vita mondana mi distvugge”, disse gettando all’indietro la chioma bionda e riccia). E mi sa che perderò anche la blogfest. Quando torni qui tra i monti?

  10. comidademama scrive:

    oltre ai probusti questa macelleria ha una buona scelta? Inizio a considerare seriamente l’idea di fare la spesa a Rovereto e non a Trento.

  11. maite scrive:

    se decidi elena, ti accompagno.

  12. comidademama scrive:

    Bon, deciso. Prossima settimana, quando arrivi, andiamo.

  13. [...] veda l’articolo qui | Leggi tutto: le recensioni di calycanthus. il probusto! Scritto da la mia dolce cucina in Gastronomia [...]

  14. [...] ma per quanto riguarda il cosa mettere nel piatto dubbi ce ne sarebbero pochi: o cozze o probusti. è una scelta di campo mica da ridere. Per fortuna che per le cozze abbiamo già la [...]

  15. [...] ma per quanto riguarda il cosa mettere nel piatto dubbi ce ne sarebbero pochi: o cozze o probusti. è una scelta di campo mica da ridere. Per fortuna che per le cozze abbiamo già la [...]