mezze reginette, zucca, citron confit e menta

A leggerla così, dal titolo, la ricetta pare intricata e complessa, persino un tantino sibillina, da non sapere insomma da che parte cominciare a prenderla. In realtà il nostro esercizio per partecipare al contest della Garofalo in collaborazione con LeiWeb è stato piuttosto quello di semplificare.
Il tema del concorso cibo+territori (che riprende il focus del salone del gusto di quest’anno) è di quelli che ci piacciono e ci stimolano, così ci siamo messi dei paletti da soli per provare a giocare. Pochi ingredienti e coerenti tra loro, il richiamo a una pratica, un sapore, un’abitudine del cibo, e un angolino per provare a metterci qualcosa di più personale.
Così la pasta e la zucca, che sono ricordo dell’infanzia siciliana di mio padre, le abbiamo cotte insieme, condividendo per la verdura e le reginette (corte) la stessa pentola, come era abitudine per le paste contadine in economie di tempo, di spazio, di acqua e di stoviglie. Abbiamo salato con il sale al limone, quello che si ottiene con i citron confit, per avere profumo e coerenza di terre, la menta l’abbiamo inserita perché “rinfrescava” le cose e perché l’agghiata di zucca la prevede, e infine abbiamo “mantecato” con poche gocce di limone a fine cottura per avere un po’ di aspro che stemperasse la dolce della zucca e nella speranza che aiutasse a far risaltare l’insieme dei sapori. Ci pare che il gioco riesca.

La ricetta

Ingredienti (per 2 persone)
300 g di zucca
160 g di reginette corte
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
2 cucchiaini circa di sale ottenuto dalla salamoia del citron confit
un pezzetto di buccia di citron confit
3 rametti di menta fresca
1 spicchio di aglio
1 cucchiaino di succo di limone fresco
[+ pepe nero macinato facoltativo]

Sbucciare la zucca, lavarla, tamponarla e quindi affettarla sottilmente.
Far soffriggere in una padella ampia lo spicchio di aglio con 3 cucchiai di olio extravergine di oliva, appena comincia a sfrigolare eliminare l’aglio e versare la zucca. Lasciare rosolare qualche minuto mescolando, quindi unire qualche mestolo di acqua calda e far cuocere per almeno una decina di minuti aggiungendo acqua calda se necessario. Quando la zucca comincerà ad essere sfatta, schiacciare con il dorso di una forchetta in modo da ottenere una specie di purè, aggiungere il sale al limone e stemperarlo con cura, quindi versare la pasta e coprire di acqua bollente. Lasciar cuocere a fuoco vivace mescolando spesso e rimboccando con poca acqua alla volta se dovesse asciugarsi troppo. Per la cottura calcolare qualche minuto in più di quello indicato sulla confezione.
Quando la pasta è cotta, spegnere il fuoco, unire ancora 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, la scorzetta di citron confit  sminuzzata e schiacciata e il succo di limone, mescolare bene quindi disporre nei piatti con le foglioline di menta e, se piace, con pepe nero macinato.

maite, marie e il fotografo

20 Commenti a “mezze reginette, zucca, citron confit e menta”

  1. lydia scrive:

    Zucca e arancia è un connubio che adoro, zucca e limone mi manca. Devo colmare questa grave lacuna.
    La prima foto è bellissima, con una foto sensuale e accattivante come quella non potete che vincere.
    Bravi davvero, come sempre

  2. nina scrive:

    ok, non c’entra niente, ma quanto è bella lei là dietro? :)baci, zucche e cenerentole/reginette

  3. Francesca scrive:

    io adoro la pasta e zucca…
    in bocca al lupo per il contest!

  4. Sara scrive:

    insomma mi tocca proprio cercare dei limoni bio e fare il citron confit! questa ricetta mi sembra un’ottima variante alla classica pasta e zucca che d’inverno mi faccio spesso, e che adoro :)

  5. Virginia scrive:

    Ma chi è la gnoccolona là dietro????
    Così non vale! Mi distraete la giuria!
    Scemate a parte, l’ho già detto mille volte, ma nel ripieno dei tortelli di zucca mantovani spesso si legge la grattugiatina di scorza di limone quindi (tanto per cambiare) non posso che approvare questo vostro abbinamento.

  6. lilla scrive:

    anch’io faccio così la pasta e zucca,tranne che per la mancanza del limone confit di cui ignoravo l’eseistenza,confesso,inoltre aggiungo un po’ di peperoncino in polvere che con la frschezza della menta crea un piacevolissimo contrasto.Questa storia del limone mi intriga non poco,quando la proverò vi farò sapere,intanto grazie!

  7. Micaela scrive:

    1) bbona, bbona!!!
    2) ah bbbonaaaa!!!
    E’ tutto bbbbbono: regine, reginette, mezze regine…. altro che braccette … flop …
    Ora, parlando seriamente, domani (o domenica tutta al più) me la gioco in casa questa pasta e vi faccio sapere.
    Bravi!! E uno STRAINBOCCAALLUPO (ma che non sia quello di Cappuccetto Rosso) per il Concorso!

  8. Micaela scrive:

    PS: ggnoccca de zzucca mia, si doveva chiamare questa pasta. mihhh, ma quanto mi piace quella foto!!!!

  9. [...] la cucina di calycanthus: mezze reginette, zucca, citron confit e menta Ti piace? [...]

  10. Reb scrive:

    Dite la verità: quella dietro è cenerentola prima della mezzanotte…è una pasta bella dentro, e fuori, e intorno.

  11. Miss Wubi scrive:

    Ehi gente, questa non me l’aspettavo proprio.
    Ho nutrito un piccolo dubbio (confesso di aver pensato che aveste messo un po’ troppo limone, nelle sue varie espressioni) e invece preparandola … una VERA DELIZIA.
    Grazie
    PS: sono quasi impazzita nel cercare le mezze-regine Garofalo, ma alla fine ce l’ho fatta.molti auguri per il vostro concorso.

  12. cat scrive:

    Cenerentolaaa, la scarpettaaa….

    No tte prego Prince, non c’ aa faccio più dopo ‘na cofana de reginette!

    Ho tutto in dispensa e così la Bee non potrà dire che i limoni in salamoia occupano un angolino da troppo tempo!
    Ciao Calycanthi, sfiziosi come sempre, saluti golosi, cat

  13. Gaia scrive:

    Adoro la zucca, ma con il limone non l’ho mai provata e mi intriga un sacco! proverò di sicuro, grazie!

  14. valentina scrive:

    questi citron confit, molto inflazionati, iniziano ad incuriorisirmi in modo esagerato..
    e questa pasta decisamente disturba il mio equilibrio mentale..
    straordinaria mistura..

    ps. sono appena tornata da un viaggio a caltagirone.. che meraviglia .. :)

  15. Symposion scrive:

    davvero interessante questa ricetta, da provare! anche da noi spesso la pasta viene cotta insieme o nella stessa pentola dove si sono preparate le verdure non perdi né sapore né i sali minerali delle verdure
    in definitva complimenti!

  16. Mirtilla scrive:

    Personalmente non amo la zucca, ma non posso negare che sia una ricetta con i fiocchi: semplice ma molto gustosa! E sicuramente di gran valore perchè legata alla tradizione… una splendida idea per partecipare al concorso… che sicuramente vincerete! Con delle foto belle poi, non ci sono dubbi! :-D In bocca al lupo! (crepi! :-D )

  17. [...] Mezze Reginette zucca, citron confit e menta . Una ricetta molto, molto meno intricata di quello che sembra (La Cucina di Calycantus) Tag: come si conserva, come si cucina, come si prepara, ricette, zucca [...]

  18. [...] Mezze Reginette zucca, citron confit e menta . Una ricetta molto, molto meno intricata di quello che sembra (La Cucina di Calycantus) Pubblicato da Admin su 5 ott 2010. Archiviato in Ultime notizie. È possibile seguire tutti i commenti a questo articolo tramite il relativo RSS 2.0. Puoi saltare alla fine e lasciare un tuo commento. Il Pinging non è permesso. [...]

  19. [...] veda l’articolo qui | Leggi tutto: mezze reginette, zucca, citron confit e menta Scritto da la mia dolce cucina in Gastronomia [...]

  20. [...] di fatto oramai una settimana che mangiamo pasta con la zucca (quella del contest Garofalo) per essere sicure di ricordarla tutta a memoria domenica sera al [...]