mercati di Barcellona, La Concepció

La Concepció, alla congiounzione delle vie Valencia e Girona, ne “la dreta de l’eixample”, é un mercato lindo, ordinato e luminoso.
Lo rende inconfondibile il bell’atrio con i banchi dei fiori (anche nelle vie intorno le botteghe dei fiorai spuntano in tutti gli angoli), ma soprattutto, lo rende inconfondibile (per il fotografo soprattutto…) il banco di Sunta, pescaderina, che ha l’aspetto di una giovane professoressa, capace però di impugnare e usare il coltello come la spada di Beatrix Kiddo (in kill Bill).
È il mercato del fotografo; e certamente dirà che è il più bello della città.

il fotografo

 

 

 

2 Commenti a “mercati di Barcellona, La Concepció”

  1. [...] del pesce. A volte però si trovano già pulite. Il fotografo portava tutti i suoi amici ad un mercato di barcellona di cui abbiamo parlato ad ammirare una pescaderina con degli occhialetti quadrati che preparava [...]

  2. [...] (più o meno) da maduixeta (cioè da fragolina in catalano) nel passeggino rosso, eravamo al mercato della Concepciò al primo arrivo degli ambasciatori (giovedì) e da lì in poi li abbiamo seguiti praticamente [...]