zuppa tiepida di fagioli e funghi

I funghi…
sulle montagne del Trentino (come in ogni altro luogo della terra dove si raccolgono) le teorie si sprecano: bisogna aspettare la pioggia, il sole, la luna nuova, la luna vecchia, che faccia più fresco, che faccia più caldo… ma la verità è che i funghi fanno un po’ come pare a loro: un anno ci sono, un anno no. Puntuale però, sul finire dell’estate, monta un’ansia da prestazione, fiorisce un conciliabolo da carboneria su luoghi segreti e indirizzi sicuri mentre l’acquolina in bocca sale…
E quest’anno? i funghi ci sono? ci saranno?
Sembra ancora troppo presto per i dati certi, anche se la stagione  non sarebbe da annoverare tra le annate memorabili… intanto con questi porcini abbiamo fatto una zuppa, assieme ai fagioli, da mangiare tiepida (o anche calda calda) con il primo golfino sulle spalle.

Ingredienti
600 g di porcini
500 g di fagioli borlotti già cotti e sgocciolati (equivalente di 2 cf in lattina)
2 scalogni,
2 spicchi d’aglio,
2 foglie di alloro, 
1 rametto di rosmarino,
dado vegetale,
olio extravergine di oliva,
prezzemolo,
sale e pepe macinato.

Pulire i funghi, tagliarli e saltarli velocemente in padella con poco olio. Utilizzare l’acqua di ammollo dei fagioli per far appassire lo scalogno e l’aglio, precedentemente tritati, e rosolare poi con poco olio. Aggiungere gli aromi, i fagioli e circa 1 litro di brodo vegetale, lasciando sobbollire per 15 minuti. Lasciare interi 6 cucchiai di fagioli e frullare il resto. Aggiungere i funghi, il prezzemolo tritato, l’olio di oliva, sale e pepe. Cuocere ancora per qualche minuto e servire la zuppa tiepida.

maite e marie

 

4 Commenti a “zuppa tiepida di fagioli e funghi”

  1. barbaraT scrive:

    ciao!
    vi ho scoperto su sito di cavoletto, del quale sono un’assidua frequentatrice..
    per curiosità clicco sempre sui link di quelli che hanno anche un sito web, anche se non ho molto in simpatia tutti coloro che lasciano messaggi sui blog altrui solo per farsi un po’ di pubblicità (e su cavoletto ne passano tanti)..
    volevo lasciarvi 2 compliemnti:
    1) un brave per essere passate discretamente sul sito di qualcun altro senza sventolare ai quattro venti il proprio blog (si vedano tutti quelli che scrivono commenti del tipo “bella questa ricetta, ne ho fatta una versione molto simile anche io sul mio blog, guarda qui -lasciando ad intendere che naturalmente la propria è cento volte meglio)
    2) brave per questo nuovo blog di cucina dove si vedono -finalmente- cose nuove, nuove idee, un nuovo approccio, una grafica orìginale e accattivante..
    per ora mi sembra che siate partite con tutte le carte in regola per percorrere la strada giusta quindi non mi resta che farvi i miei migliori auguri!

    continuerò a seguirvi anche per scoprire cos’altro bolle in pentola..
    in bocca al lupo!
    barbaraT

  2. Maite scrive:

    Cara Barbara, grazie davvero per le tue parole. Cerchiamo di fare le cose che ci piacciono e come ci piace farle, divertendoci. benvenuta!

  3. Michelangelo scrive:

    tanto per confermare l’aleatorietà dei funghi, quest’anno tra le montagne dell’abruzzo, la stagione è iniziata molto presto: già a luglio con il sole estivo dopo alcuni giorni di pioggia.

    @BarbaraT: concordo. Questo blog farà molta strada.

  4. marie scrive:

    Michelangelo e BarbataT, come ha detto Maite, grazie per l’incoraggiamento. Buona giornata a voi, marie.