semifreddo alle prugne Santa Rosa

È strano come gelati e semifreddi abbiano trascurato (e continuino a trascurare) certi generi di frutta magari senza pretese ma genuini e succosi, oltre che facili da reperire praticamente ovunque.
Questo semifreddo alle prugne ci ha riconciliato con una ricetta, originariamente prevista per ben altra frutta (!), tante volte tentata, tante volte impazzita (!!), le pruge santa rosa invece…     

Ingredienti:
1 kg di prugne Santa Rosa, già pelate e prive del nocciolo
150 g di zucchero
un bicchiere di vino bianco
la buccia grattugiata di un limone verde non trattato
un bicchierino di Sliwovitz – Acquavite di Prugne
300 g di panna da montare

Sbucciare le prugne, privarle del nocciolo e tagliarle a fette non troppo sottili. Sistemarle a strati spolverizzando con lo zucchero in un largo tegame; spruzzarle con il vino e mettetele sul fuoco per circa 10 minuti. Togliearle quindi dalla fiamma, lasciar raffreddare , frullare e incorporare la buccia del limone e l’acquavite, mescolando per amalgamare bene. Montare quindi la panna, aggiungerla molto delicatamente al frullato di prugne e rimestare con cura finché il composto non sarà ben omogeneo. Versare in uno stampo precedentemente foderato con la pellicola trasparente e raffreddare nel congelatore per almeno 6 ore.

maite e anna

 

 

 

 

1 Commento a “semifreddo alle prugne Santa Rosa”

  1. [...] semifreddo alle prugne Santa Rosa ? la cucina di calycanthus1 ago 2008 … Questo semifreddo alle prugne ci ha riconciliato con una ricetta, … La cucina di Calycanthus è il diario di cucina di due amiche e di un … dettagli [...]