dip di foglie di rapa

Non si butta via niente!

La ricetta minimal

Ingredienti

le foglie di due mazzi di rape (quelle che di solito si buttano)
1 manciata di mandorle
2 denti d’aglio
5 cucchiai di olio extra vergine di oliva
100 g di ricotta o di formaggio fresco (anche caprino)
sale

Lavare le foglie con cura, sbollentare in poca acqua leggermente salata, strizzarle bene tra le mani per eliminre l’acqua e una volta fredde, frullare con gli altri ingredienti.

Marie

7 Commenti a “dip di foglie di rapa”

  1. alexandra scrive:

    no perché buttarle? sono buone anche ripassate in padella (un fruttivendolo vicino a treviso le vende come “cicorietta”)…questa cremina mi garba assai!!

  2. enza scrive:

    evviva il minimal ed evviva l’aglio!!

  3. ilaria scrive:

    sìì…guai a buttare, sempre riciclare! Devo provare questo dip :)

  4. gaia scrive:

    dip fa molto scic!!
    ;-)

  5. Che bel colore che ha! Bell’idea! :)

  6. [...] la cucina di calycanthus: dip di foglie di rapa Ti piace? [...]

  7. simonetta scrive:

    beh, in effetti io non le ho mai buttate…le sbollento assieme alle loro rape e poi salto in padella con olio aglio e peperoncino! anche come condimento per la pasta niente male…