gazpacho n° 17 di sbergie

E siamo a 17. Diciassette variazioni alchemiche, spesso ad alto estro estivo. Questa in particolare, la postiamo qui alla fine (?) di un’estate che non si decide, con un filo di malinconia e la nostalgia già carica per la luce del mattino a Cerzazza, per i riposini sull’amaca ed anche pure per le sbergie..a proposito, ma che sono le sbergie? sono quella fruttina lì sul pozzo, accanto alla coppa di gazpacho, assomigliano alle pesche noci, ma con più profumo e un fondo amarostico. Se vi capitassero a tiro (l’anno prossimo oramai) non perdete l’occasione. Notizie pure qui

La ricetta

ingredienti
800 g di sbergie bianche pesche
1 cetriolo
1/4 di peperone verde
1 cipolla bianca
1 dente d’aglio
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
1/2 bicchiere di aceto di aceto bianco invecchiato
1 bicchiere d’acqua
sale

lavare e tagliare a pezzettini le sbergie, lasciando la buccia. sbucciare il cetriolo e tagliarlo a pezzi, insieme alla cipolla e al peperone. Inserire tutti gli ingredienti nel frullatore e far andare per qualche minuto, quindi lasciare il bicchiere del frullatore in frigo per una notte. Prima di servire frullare ancora per un minuto aggiungendo l’acqua in modo da ottenere un fluido non troppo denso e eventualmente aggiustare di sale e di aceto.

13 Commenti a “gazpacho n° 17 di sbergie”

  1. Rossella scrive:

    Non posso negare di essere andata a cercare cosa fossere le sbergie. Mia ignoranza.
    Ottima variazione alchemica, ora mi aggiorno su tutte le altre.

  2. Sara scrive:

    sbergie…dolci ricordi di tante estati passate al sole della Sicilia….sarà l’ora, saranno i ricordi, ma l’acquolina è tanta…. gnam!

  3. maite scrive:

    @Rossella: quando il fotografo entra in cucina (raramente) e aziona il frullatore, allora lì sì è alchimia, pare la scena di topolino con le scope in Fantasia (anche per il casino che resta poi nella suddetta cucina…)
    @sara: eh..

  4. ehm…io ho qualche resistenza con il gaspacho… :)

  5. lys scrive:

    Ma quanto siete fantasiosi con i gazpacho?? questo è romanticissimo… bravi!! vado a documentarmi sulle sbergie, che non sono mi sa quelle che immagino io, cioè i marandelli!! un saluto a tutti Lys

  6. Mademoiselle Manuchka scrive:

    Le sbergie… meraviglioso ricordo di giorni stupendi :)
    We love it !!!!!!!!!

  7. comidademama scrive:

    Svezzeremo a gazpacho la creatura il prossimo anno, che ne dici? :)

  8. gunther scrive:

    decisamente originale questa versione di gazpacho con pesce e verdure :-)

  9. gunther scrive:

    indentevo scrivere pesche pardon

  10. francesco da novara scrive:

    quest’anno per la prima volta ho assaggiato le sbergie, e mi è stato concesso di esprimere un desiderio..

  11. Caspita che ricetta fantastica! Me la conservo per l’anno prossimo!