caelum

Misteri misteriosi. Eravamo sicuri, certissimi, ne abbiamo l’immagine visiva e il ricordo letterale, ma alla fine ci siamo dovuti arrendere all’evidenza: il Caelum ce lo siamo persi. E non è che sia cosa da poco perdersi il cielo, giocarselo nello spazio siderale, astratto e disordinatissimo del trasloco tra un server e l’altro. E perché santo-cielo di tanti post proprio quello doveva rimanere inghiottito?
Nemmeno dire che ce ne siamo accorti per tempo, no, no c’è voluto tempo e c’è voluto il caso: cercavamo il link per festeggiare il rientro del fotografo da Barcellona e lì, solo a quel punto ci è caduto il cielo addosso.

Ripostiamo dunque la segnalazione e la caldeggiamo oggi (!?!) come allora: se siete a Barcellona, avete in programma di andarci o vi segnate un indirizzo per la posterità giusto perché non si sa mai, in qualunque modo sia prendetevi il tempo di scoprire il cielo di Caelum.


C/De la Palla 8,
08002 Barcellona, Spagna
+ 34 93 302 69 93

Caelum è una sala da tè, una cioccolateria, un luogo delizioso dove degustare e comprare i dolci provenienti dai monasteri di tutta la Spagna. è tiepido di inverno e fresco l’estate, insomma quasi il paradiso.

16 Commenti a “caelum”

  1. cinzia scrive:

    un vero paradiso, per gli occhi e per il palato, davvero imperdibile in un giro a “Barselòna” ;)

  2. viola scrive:

    Praticamente il paradiso…. :D E io me lo sono perso!!!!! E vabbè, si vede che proprio non me lo merito ;-)
    tanti baci

  3. Alessandra scrive:

    Che posto fantastico, me lo mangio con gli occhi!

    Ciao
    Alessandra

  4. loredana scrive:

    Avrei avuto l’imbarazzo della scelta e, a seguire, un’indigestione!
    ciao loredana

  5. Micaela scrive:

    1) me lo ero perso a suo tempo … non tutto il male viene per nuocere
    2) meraviglia … vorrei rintanarmi un giorno intero in un posto così e capisco finalmente perché il Fotografo vada tanto spesso a Barcellona
    un buondì

  6. Ci voglio andare!! Bellissimo reportage: grazie!!

  7. Gaia scrive:

    Grazie di averlo rispristinato questo post (che mi ero persa anche io).
    I volti e gli indici delle persone ritratte sono molto eloquenti!!
    ;-)

  8. Barbara scrive:

    Che luogo delizioso…ne voglio anch’io uno così!

  9. ila scrive:

    Che incanto!Un piccolo angolo di paradiso dove rifugiarsi con le amiche per una giornata intera. Bellissime foto, GRAZIE

  10. maite scrive:

    @cinzia: assolutamente! anche perché oltre che imperdibile è pure rilassante, unposto perfetto per riprendere fiato
    @viola: secondo me invece ce lo meritiamo tutti (o quasi)!
    @Alessandra: sì, e infatti vedi come chi passa sgrani gli occhi quasi a riempirsi la pancia. Molte delle foto sono fatte dall’interno verso la strada, incorniciando il desidedio di chi passava davantialla vetrina imbandita.
    @comida: ci andiamo insieme?
    @Micaela: eh, il fotografo e i suoi altarini…
    @carlotta: anche io! ci voglio andare/tornare
    @Gaia: volti e indici sono un’ottima recesnione ;)
    @Barbara: ad averne…
    @ila: quando vuoi partiamo!

  11. Margherita scrive:

    Meraviglioso… Voglio partire subito!!!

  12. Twostella scrive:

    Barattoli di vetro, alzatine, piatti … Oltre a desiderare le prelibate dolcezze farei incetta dei loro splendidi contenitori!

  13. Enrico scrive:

    Complimenti sempre per il vs splendido sito.
    Ciao

    Enrico

  14. barbara scrive:

    E’ un locale delizioso, ci sono stata a marzo..
    La parte della ” cripta ” è un delirio di dolci che a scegliere quale mangiare rischi di farci notte, è sempre strapieno ma merita fare la fila..
    I prodotti in vendita sono un pò cari ma il cioccolato puro è una vera goduria..

  15. [...] che non esce più in cartaceo, far la spesa a Santa Caterina mangiando alla barra, far merenda al caffè delle suore e colazione alla granja con cioccolato e churros, ma nel verticoso turbinio dell’arrivo la [...]