frittelle dolci di zucca-spina

Quando Myrna ha visto sul tavolo della cucina del fotografo questa zucca spinosa nel suo italiano pieno di labiali ma perfettissimo ha spiegato sorpresa che quella era una verdura filippina, una cosa di casa sua. Filippina dunque, ma pure siciliana… perché Maite a sua volta si ricordava di certe frittelle dolci mangiate qualche volta dalla nonna, buonissime ma soprattutto fascinose perché ricavate da qualche cosa che più che un alimento pareva un animale preistorico.
Chiamata la nonna, ricavata la ricetta! altra faccenda però capire come sbucciare questa zucca-dinosauro tanto spinosa da lasciarci le penne e le dita, ed il fotografo ha finito per infilarsi i guantoni da neve. Myrna e la nonna avrebbero riso a crepapelle ma lui è terribilmente freddoloso oltre che assolutamente impavido…

Ingredienti
per una zucca spinosa
1 uovo
1 cucchiaio colmo di farina
2 cucchiaio di zucchero
la scorza di un limone verde
cannella in polvere
zucchero da spolverizzare

Sbucciare (sigh!) la zucca spinosa, tagliarla a pezzi e lessarla in poca acqua finche non si disfa, scolarla bene eliminando tutta l’acqua. Schiacciare con una forchetta aggiungere l’uovo, la farina e lo zucchero, quindi con un cucchiaio formare delle frittelle da cuocere in olio di semi caldissimo. Far dorare su entrabi i lati quindi asciugare le frittelle con dello scottex, spolverizzare, di zucchero, cannella e scorza di limone e mangiare subito. 

 

maite

5 Commenti a “frittelle dolci di zucca-spina”

  1. Lory scrive:

    Che bello la zucca spina è una cosa che trovo facilmente anche qui,però nn avevo mai pensato ad una ricetta dolce,mi incuriosisce parecchio perciò la provaerò di sicuro!
    Buona settimana ragazzi!

  2. caly scrive:

    anche a te cara Lory!

  3. agiu scrive:

    gnam…. adoro le frittelle adoro le cose dolci!

  4. Elvira scrive:

    Ortaggio completamente sconosciuto…e penso che vedendolo altrove difficilmente avrei pensato che potesse essere commestibile! :)

    Il guanto da neve e’ in linea perfetta con la 626 :), completa solidarieta’ al fotografo impavido!!

    Le frittelle sono troppo invitanti..uhm…se usassi una zucca innocua e arancione? La consistenza della polpa e’ molto diversa?

  5. maite scrive:

    un po’ sì Elvira, ma la soluzione può essere cuocere al forno la zucca lasciarle scolare l’acqua per qualche tempo e limitare la quantità di zucchero, che la zucca arancione è già bella dolce. Se ci provi, facci sapere!