linguine del fotografo: avocado e limone

Derrate di sussistenza dalla campagna siciliana cominciano ad arrivare con più regolarità e raddoppiata efficenza. Stavolta è doppio anche il pacco. Uno pieno di arance dolci, pare di una esotica qualità vanigliata, che contrastano vistosamente con una pila di arance amare appena giunte in un enorme sacco dalla vicina campagna romana (ma questa è un’altra storia…).
Ma a Maite la frutta dolce… fa storcere il naso.
L’altro (pacco), preziosissimo, trabocca di avocadi… È qui che si ferma l’attenzione delle cuochette!
Al fotografo non resta che rimboccarsi le maniche e mettersi ai fornelli, mentre quelle due aspettano in tavola con il bavaglino infilato nel colletto, la forchetta in pugno e la lingua di fuori.

la ricetta

ingredienti
una cipolla rossa
un limone non trattato
un bicchiere di vino bianco
un avocado
sale, pepe
linguine all’uovo

far appassire la cipolla tagliata sottile in una padella con un po’ di vino bianco. grattuggiare la buccia di limone e spremere il succo. Quando la cipolla comincia ad ammorbidirsi aggiungere il limone e, far cuocere ancora un po’ aggiungendo ancora del vino se necessario, e un cucchiaio di olio d’oliva, salate.
schiacciare con la forchetta l’avocado fino ad ottenerene una crema, aggiungere del sale e succo di limone per evitare che si annerisca.
Cuocere le linguine e scolarle avendo cura di conservare un po’ di acqua di cottura. Rippassate a fuoco alto nella padella con la cipolla e il limone, se necessario aggiungere un cucchiaio di acqua di cottura. Spegnere e unire la crema di avocado. Mescolare bene e servire.

*nota:  tutto a occhio, ma vista dal fotografo potrebbe non essere così una ricetta?

23 Commenti a “linguine del fotografo: avocado e limone”

  1. come potrebbe non piacermi?! La proverò sicuramente…ho giusto l’albero di limoni stracarico!!!
    elisa

  2. sara scrive:

    deve essere una vera delizia, peccato non vivere dove gli avocadi hanno un gusto degno di essere chiamato tale!!!

  3. Laura scrive:

    Era talmente buona che l’ho subito subito rifatta, proprio con gli avocado e i limoni del preziosissimo pacco… semplice e di grande effetto! viva il fotografo e i pacchi siciliani… come direbbe qualcuno ;-)

  4. ominodipolvere scrive:

    interessante…
    e la foto, come sempre, bellissima

  5. [...] molto bassa e dal sapore molto intenso. Infine lasciate che vi segnali, ancora una volta, il blog http://lacucinadicalycanthus.net: le tagliatelle all’avocado e limone diventeranno il mio prossimo must della stagione. Già [...]

  6. maria scrive:

    Splendido piatto complimenti!!

  7. Valentina scrive:

    ha un aspetto delizioso!!!

  8. ipomea scrive:

    Ottimo suggerimento. Ho acquistato tramite il mio gruppo d’acquisto 3 kg di avocadi siciliani. Molto buoni, ma sono tantissimi!!! Sono quindi alla ricerca di ricette con avocado e questo mi sembra semplice e appetitosa. Stasera la testo, magari aggiungendo qualche gamberetto, così fa da piatto unico. Ciao!

  9. Calicanti, siete sempre i miei preferiti! Ma siete anche troppo bravi! Io al massimo potrei propormi come “knitter” ufficiale dei vostri strofinacci da cucina :(

  10. maite scrive:

    @elisa: viva l’autoproduzione di limoni!
    @sara: quanto è vero.
    @laura: ecco sì, viva, viva!
    @omino, @maria, @valentina: grazie.
    @ipomea: molto interessante questa cosa del gruppo di acquisto per gli avocadi, ma in quale landa l’Italia?
    @babette: e ti pare poco?? che qui manco si tiene in mano un ago, un ferro, un uncino? scherzi a parte, grazie dei complimenti esagerati.

  11. sara b scrive:

    ci credi che non ho mai maneggiato un avocado? mai, maissimo. l’ho trovato a volte nel sushi, o nelle insalate, sempre abbinato al pesce. ma stravedo per questo genere di piatti: io li chiamo “fatti di niente”, come se l’assenza di pesce o carne ne annullasse il quoziente di pesantezza ed amplificasse la voglia di ricerca del sapore. proveròlli :-)

    • maite scrive:

      magnifica la definizione dei “fatti di niente”, ma l’avocado ti prego, devi assaggiarlo, e buono, e in purezza!

  12. Gaia scrive:

    Ho fameeeeeeeeeeeeeee!

  13. ipomea scrive:

    Io sono di Milano e acquistiamo gli avocadi dall’az. agr. Il Pigno che si trova a Zafferana Etnea (www.ilpigno.it). Buoni e bio!
    Ciao

  14. Ciao Calycanti, mi permetto un commento OT perchè ho premiato il vostro blog come Versatile Blog, trovate tutte le informazioni qui http://www.quandofuoripiove.com/2012/03/sono-versatile.html
    Giada

  15. strambilla scrive:

    ..non resta che andare di corsa a comprare l’avocado e aspettare che maturi:-( al supermercato hanno certi “avocadosassi”…però con un pò
    di pazienza programmata le linguine saranno sulla nostra tavola:-)

  16. Alessandra scrive:

    Un super bacione a voi che mi avete fatto venire in mente le linguine all’avocado che non faccio da … oddio, un casino di tempo! Ma no le avevo mai fatte con cipolla rossa e vino e buccia di limone (solo avocado, succo di limone, sale e pepe e prezzemolo) ed ho proprio voglia di provare il vostro piatto!
    Ho tutti gli ingredienti, ma non ho le linguine all’uovo, solo quelle di grano duro… andranno bene ugualmente???

    Ciao
    Alessandra

  17. Con la primavera in agguato sono risorta anch’io… in tempo per provare queste linguine :) non sono una fan di avocadi.. se non si considera il babbo avvocato.. ma voglio mettere in discussione per l’ennesima volta questa mia ostilità! ti saprò dire… :)

  18. Con la primavera in agguato sono risorta anch’io… in tempo per provare queste linguine :) non sono una fan di avocadi.. se non si considera il babbo avvocato.. ma voglio mettere in discussione per l’ennesima volta questa mia ostilità! ti saprò dire… :)

  19. Daniela T scrive:

    Considerato quanto avevo amato le linguine al limone e pepe di Sichuan del fotografo (che non trovo più, non me lo sono inventato, vero?!) questa variante/evoluzione/sublimazione mi sta già mandando ai pazzi… si, perchè il pepe di Sichuan l’ho trovato dopo quasi un anno dalla lettura della ricetta… con l’avocado (chiaramente uno comesideve) avrò più fortuna?

  20. raffaella scrive:

    Fatte: squisite!
    Ora sta bollendo lo zenzero per la ricetta del the…