dolcetti alla farina di castagne e alloro

Gli stampini in silicone di questi dolcetti erano talmente seduttivi e femminili a vedersi che il fotografo ha indugiato parecchio nel ritrarli… veniva così da chiedersi se non fossero ideali per un omaggio a Catania e alla sua Santa, Agata, il cui martirio ha dato origine a dolci particolarissimi di cui ignoriamo la ricetta ma ricordiamo bene la forma, o anche, pensavamo, potevano essere perfetti per provare a replicare i capezzoli di Venere, dolci che la leggenda (anche cinematografica) vuole Salieri portasse da Legnago alla corte austriaca.
Insomma un po’ confuse abbiamo cominciato a  impastare farina di castagne con farina bianca, abbiamo aggiunto burro, zucchero, cioccolato, nocciole e  poi alla fine una foglia di alloro per ciascun dolcetto, ne è venuta fuori una cosa deliziosa, che perde un po’ in femminilità ma non rischia di stuccare.

Ricetta

ingredienti

125 g di farina
125 g di farina di castagne
125 g di burro
125 g di zucchero
70 g di cioccolata a pezzetti
70 g di nocciole a pezzetti
3 uova

Si mescola il burro morbido con lo zucchero, le uova, le farine, la cioccolata, il lievito e le nocciole. Si fa cuocere per una mezz’ora a forno caldo.

marie

13 Commenti a “dolcetti alla farina di castagne e alloro”

  1. Lory scrive:

    Vabbè come è riduttivo passare di qui e lasciare il solito commento ;-)
    Io ogni volta rimango senza parole !
    Mi piacerebbe un sacco avervi ospiti dove andrò a rifugiarmi oggi ,credo che il fotografo avrebbe di che sbrizzarirsi e voi due ..A LAURAAAAAAAAAA’ come “se dis a Milan ” ;-)) Perchè a cucinare nn ci penserei proprio ehhhh no!!!
    Buon ponte ragazzi ci si rivede Martedì ;-))

  2. MICHELA scrive:

    Ecco peccato che ho ridotto al minimo l’alloro..c’avrà due foglie.
    Però copio tutto..non si sa mai..se vado a trovar mia mamma mi prendo due trenta foglie.
    ciao
    grazie

  3. cobrizo scrive:

    che belli. ma quanto vi divertite voi tre, eh? ;-)

  4. lenny scrive:

    Complimenti per il sito meravigliosamente curato nei contenuti e nelle immagini da sogno: il vostro è un team eccezionale.
    Mi piace l’idea che ha ispirato questi dolcetti e la presenza aromatica e decorativa dell’alloro

  5. gunther scrive:

    ma sono eccezionali non solo per la forma, ma anche per la ricetta alloro e castagne per me è un abbinamento al quale non so rinunciare, questa versione dolce non l’avevo mai pensata e la trovo magnifica

  6. Saretta scrive:

    Alloro e castagne l’avevo vista solo in minestra…eccezionali!

  7. caly scrive:

    viva l’alloro! anche quello spelacchiato di Michela, che si può mettere dentro e fuori la minestra, che fa rima perfetta con castagna, che ci fa divertire tanto(ha ragione Cobrizo) e fa pure passare il mal di pancia…

  8. Sele scrive:

    Sembrano tanto buoni, sanno di serata invernale davanti al camino

  9. gatto goloso scrive:

    Alloro? Adoro l’alloro… ha un gusto delicato ma particolare… ma dove le premdete tutte queste idee voi??? :-)

  10. roberta scrive:

    fatti! ottimi davvero, ma nella vostra lista degli ingredienti penso manchino due uova (perlomeno, nel mio impasto erano essenziali!)

    ciao
    roberta

  11. Patrizia scrive:

    Vi siete dimenticati le uova negli ingredienti, quante uova?

    • maite scrive:

      effettiamente sì, Patrizia, abbiamo perso 3 uova pre strada, le aggiungiamo di corsa…

  12. marie scrive:

    Si, scusa Patriza le uove erano sparite… 3 uova, se la mia memoria non mi inganna.