pasta e ceci senza ceci

Questa pasta è un remake, e come tutte le migliori re-interpretazioni di un grande classico si prende alcune (molte!) libertà, fino ad arrivare al punto di fare a meno del suo co-ingrediente principale, i ceci. Tanta disinvolta libertà se la poteva permettere Luca e soltanto Luca, che su queste pagine e pure su quelle del libro di Cucina di Roma e del Lazio ha firmato una sua celebre interpretazione di quella classica, classicissima… sì, però anche lì con qualche variazione…
Del resto la cucina vive sul filo di una trama che si ricuce ogni volta e raramente, o meglio quasi mai, procede dritta.

Perché  cosa succede quando si ha un’irrefrenabile voglia di pasta e ceci e non si hanno i ceci in casa, oppure si è scordato a sera di ammollarli fino a mattina? si prova la pasta e ceci, senza ceci.

Per la ricetta: (dosi per 4 persone)

Ingredienti

1 cipolla
1 fetta di zucca di circa 150g
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 rametto di rosmarino
160 g di pasta
sale, pepe

Rosolare la cipolla precedentemente tagliata a fettine sottili con l’olio extravergine di oliva ed il rosmarino. Aggiungere dopo poco la zucca tagliata a cubettini piccoli. Far cuocere qualche minuto. Coprire di acqua calda, salare, pepare e quando bolle aggiungere la pasta. A cottura ultimata regolare di sale e pepe e servire.

8 Commenti a “pasta e ceci senza ceci”

  1. Mademoiselle Manuchka scrive:

    sarò di parte, ma me piace.. ahah
    bravi !

  2. Elvira scrive:

    toccate un tema dolorosissimo per me, quello del (dimenticare di) mettere a mollo i legumi. Ieri ce l’ho fatta e ho cotto i ceci (ammollati 24 ore però, perchè sarà che sono loro antipatica, ma con 12 ore restano duri), ma in un molto prossimo futuro in cui dovessi scordarmi virerò su questa pasta con i ceci f’sciut (scappati), come direbbero dalle mie parti :)

  3. annapic scrive:

    il maestro della sottrazione!

  4. Elvira scrive:

    Credo vi sia rimasto appeso il mio commento in moderazione :(

    Baci

    Elvira

  5. Daniela scrive:

    Un titulo molto originale,è como mangiare la pasta al pesto senza pesto,comunque mi sembra un piatto gustoso e semplicissimo di preparare ,me segno la ricetta subito.Baci

  6. monica scrive:

    che belle foto..
    e ricette affascinanti!