meringhe verdi e giovedì grasso

Va bene è uno scherzo, non chiamiamola nemmeno ricetta ma questo traversimento in verde per le meringhe ha un fascino da femmine (pure un po’ bambinelle) a cui non si è potuto resistere. Il fotografo, lui, è rimasto a borbottare in un angolo.

La dose è quella delle meringhe classiche, quelle che classicamente avanzano in mille occasioni e che si fatica a buttare. Ci abbiamo aggiunto té macha in polvere (il nostro era una confezione preziosissima scovata da Marie a Paris speciale per cucinare) e poi le abbiamo asciugate nell’essiccatore, proprio come quelle altre in rosa

La dose
Per due albumi (circa 100 g)
180 g di zucchero a velo
mezzo cucchiaino di té macha in polvere

2 Commenti a “meringhe verdi e giovedì grasso”

  1. Teresa scrive:

    Si vede buonissima quella meringa, è cosi semplice di preparare che la farò domani stesso,mi manca solo il tè, vado aprenderlo subito.Baci

  2. Elvira scrive:

    Buongiorno Calycanti, in qualunque QUi voi siate :)

    Venendo a curiosare nel verde mi sono accorta di avervi clonato il titolo di un post, ma in realtà è tutta colpa di George Clooney, e di quel benedetto espresso che ci propinano a tutte le ore :)