di mango e di polpo: insalata

A Roma è primavera. Alberi fioriti, fragole al mercato, sole in giardino e regno delle ortiche da arginare…  ma in bocca tutto questo comincia a voler dire desiderio di cibo fresco, di addio alle zuppe bollenti, al brodo, alla cottura lenta che fino alla settimana scorsa (almeno laggiù al nord) era il sentimento prevalente. Dunque questa robina qui sopra, che rivede radicalmente il concetto di polpo ad insalata, fa a meno delle patate e si concentra su note fresche e un tantino esotiche.

Ah sì, è anche discretamente dietetica…

La ricetta

Ingredienti

1 polpo di media grandezza
1 mango
1 cipollotto fresco
un mazzetto di coriandolo
1 limone
sale, pepe
olio extravergine di oliva

Fatevi pulire il polpo dal pescivendolo, una volta a casa sciacquatelo e preparate per lui una pentola capace piena di acqua bollente e se vi piace di qualche odore (alloro, pepe in grani e se siete di quella scuola anche un tappo di sughero per facilitare la moridezza in cottura). Quando l’acqua bolle tenendo il polpo per la testa immergetelo nell’acqua bollente con i tentacoli, lacsiatelo qualche secondo e quindi sollevate, ripetete l’operazione per altre due volte, quindi mettetelo in pentola e fate cuocere a fiamma vivace (ma non troppo forte) per circa 40 minuti (calcolate approssimativamente 20 minuti per mezzo chilo). Verificate la tenerezza del polpo con una forchetta, quindi spegnete e lasciatelo freddare nella pentola con l’acqua di cottura.
Nel frattempo sbucciate il mango, tagliatelo a dadini e conditelo nell’insalatiera con il cipollotto a rondelle, il succco di limone, sale e pepe e olio extravergine di oliva. Quindi aggiungete il polpo a pezzetti e il coriandolo.

7 Commenti a “di mango e di polpo: insalata”

  1. angelo scrive:

    Ma poi sta storia del tappo di sughero funziona davvero?
    A.

  2. Not Only Sugar scrive:

    Bella quest’insalata come colore e come gusto.. la preparo spesso con le patate, proverò l’accostamento col mango..

    Not Only Sugar

  3. Sarah scrive:

    adddoro! non vedo l’ora di comprare il polpo al mercato per provare…

  4. Gio symposion scrive:

    ottima idea col mango, copio a tutto spiano :)

  5. elisa scrive:

    j’ai encore une fois adoré l’ultime frontière du blanc
    adoré et admiré le sens et le goût du beau
    Oh pas juste une mise en scène
    non tout un état d’esprit celui qui fait les moments rares
    ce qui est juste à sa place et terriblement enivrant
    merci pour cette frontière qui valorise la vie dans ce qu’elle a d’exaltant
    on aimerait cotyer cette forme d’art où vous excellez
    j’envie vos amis(es)

    je vous embrasse
    elisa

  6. Anna scrive:

    Oggi ero al supermercato e ho pensato di fare il polpo ma siccome non amo le patate ho pensato di metterci il mango, un buonissimo frutto bello fresco, ma pensavo fosse un azzardo culinario e invece vedo che è fattibile. Inoltre, invece di usare il limone normale ho pensato di usare un lime…un polipo esotico. Gnam.