zuppa (alcolica) di porri all’arancia

è il tempo delle imboscate, quello del levi e rimetti. Maglioni, calze e soprattuto sciarpe vanno e vengono mentre si suda e si trema.
Un lavoraccio.
Per ogni evenienza può essere utile prendere nota di questa zuppa che si fa in due minuti con poche cose acchiappate al volo. All’occorrenza scalda le mani, la gola e il cuore.

8 porri
4 patate
1 arancia
2 cucchiai di grand marnier
sale e pepe

Fate appassire il porro a fettine sottilissime in una pentola a fondo spesso con un poco di olio di oliva. Dopo qualche minuto aggiungete le patate a tocchetti e coprite di acqua bollente. Cuocete fino a quando il tutto non comincerà a sfaldarsi. Aggiustate di sale e pepe. Frullate.
Pochi minuti prima di togliere dal fuoco aggiugete la scorza dell’arancia, il succo spremuto ed il grand marnier.

2 Commenti a “zuppa (alcolica) di porri all’arancia”

  1. Maria Vittoria scrive:

    ….l’avessi letta la scorsa settimana , quando sui meli fioriti è ripiombato l’inverno e la neve ha nuovamente imbiancato le vette…, sicuramente sarebbe stata una delizia da provare ! Terremo nota per prossimo inverno…quello vero !
    Un abbraccio