muffin ai cranberries e ginger

Ci sono ingredienti che hanno un alone di esotismo, non fanno parte delle nostre vite quotidiane, presenti  e passate, e risuonano alle nostre orecchie come qualche cosa che sa di altrove, di un luogo non nostro. Tra questi ci mettiamo i cranberries, ingredinete tipico per la cucina algosassone, letto mille volte nelle ricette di Donna Hay, di Martha Stewart, di Nigella Lawson ma rimasto misterioso, avvolto da fantasie senza peso e soprattutto senza sapore fino a quando non siamo partiti in viaggio e ci abbiamo messo le mani sopra.
Marie ne ha riportato un primo prezioso sacchettone dal primo viaggio a San Francisco, lo abbiamo centellinato in dispensa per paura di sprecarlo fino a quando, a furia di aspettare e lesinare, ne abbiamo dovuto buttare quasi metà per decorrenza dei termini di ogni sensata conservazione.
Ormai, lo sappiamo, si può trovare un po’ tutto da tutte le parti e siamo le prime ad esserne felici, anche se in un certo senso, ci priva di quella piccola gioia dell’andare altrove e riportacelo a casa.

La ricetta

Ingredienti
220 gr di farina
125 gr di zucchero
120 gr di burro
lievito in polvere
1 uovo
60 gr di cranberries
2 cm di ginger fresco

Mescolare il burro a crema con lo zucchero, a questo punto aggiungere la farina, l’uovo, il lievito, i cranberries ed il ginger tagliato a pezzettini piccolissimi. Mettere il composto in dei pirottini di carta e cuocere per 15- 20 minuti nel forno caldo sui 180 gradi.

marie

11 Commenti a “muffin ai cranberries e ginger”

  1. valentina scrive:

    Mai provati…. ma avete ragioni sempre rimasti in un immaginario collettivo di oltreoceano….Buona giornata V

  2. Alex scrive:

    Qui li trovo facilmente e a volte li uso al posto dell’uvetta. Bello l’abbinamento con lo zenzero (e che io sia zenzerodipendente ormai si sa). Deliziosa versione mignon!

  3. valina scrive:

    Non ho mai provato i cranberries…quasi quasi..adesso che sforno plum cake!!! :-D

  4. elisabetta scrive:

    Un rubino incastonato nel muffin!

  5. barbaraT scrive:

    ma intendente cranberries freschi???
    e dove li avete trovati?? non mi dite che la signora fausta si è data alla coltivazione dei cranberries che non ci credo….

    io fino ad ora quelli frischi non li ho mai trovati, almeno a roma.
    ultimamente ho trovato dei sacchettini di cranberries di quelli disidratati, tipo uva passa, che dite possono andare lo stesso?

  6. fra scrive:

    Non ho mai provato i cranberries, li ho visti disidratati da Naturasì e tutte le volte sono lì lì per comprarli…o magari posso aspettare il prossimo viaggio per gustarne il sapore più autentico :)
    I muffin sono deliziosi
    un bacione
    fra

  7. maite scrive:

    barbaraT, son proprio quelli disidratati che marie ha incastonato nei suoi muffin (grazie dell’immagine elisabetta!) quelli che fra suggerisce si trovano da naturasì, ma forse alex è più fortunata di noi e trova quelli freschi in germania… qui la signora fausta li ignora del tutto (almeno credo…) in compenso ultimamente viene al mercato con un libricino sulle erbe e studia fitocosmesi… stiamo a vedere

  8. CoCò scrive:

    Hanno il fascino delle cose andate, bellissima la foto, come sempre del resto

  9. cobrizo scrive:

    ho riso come una matta leggendo della vostra tenacia nell’aspettare e lesinare finchè ne avete gettato quasi metà… ;-)) rende perfettamente l’idea! anche a me è successa la stessa identica cosa con certi ingredienti sognati, agognati e poi dimenticati o sprecati!

  10. barbara.babs scrive:

    wow, in che senso si possono trovare facilmete? a milano e dintorni dove potrei trovarli? chiedo perchè è da un sacco di tempo che mi solleticano questi frutti che paiono slo di dominio anglosassone e americano :-) grazie!
    babs

  11. Piera scrive:

    Avevo delle cranberries secche nel frigo da tempo, non sapendole come usare questa ricetta capita a fagiolo…sono ora nel forno, ma gia’ dal profumo che esce sono certa siano buonissime…non avevo lo zenzero e cosi sono andata di cannella…io le cranberries le ho trovate al discount Lidl durante la settimana americana che fanno ogni tanto!!!