la mousse au chocolat (con i nocciolini)

La mousse al cioccolato fa parte dei classici della pasticceria, forse non si è soliti cucinarla nella cucina domestica italiana, ma più in quella francese. Quella che abbiamo preparato oggi, l’ha cucinata la mia nipotina Charlotte, le piace molto cucinare e vuole diventare cuoca o forse pasticcera ancora non sa.
La cucina deve essere a volte anche veloce, come in questo caso, come quando un amico bussa alla tua porta o una giornata di lavoro è finita troppo tardi.
La ricetta di base è anche “quasi” dietetica, non ci si può credere ma per la mousse non ci vogliono molti ingredienti:

200 g di ciocolato fondente, massimo però 70%
6 uova freschissime.
1 cucchiaino di zucchero

Eh si, tutto qui.

Si deve far sciogliere il cioccolato a bagno maria, intanto si dividono i gialli ed i bianchi delle uova. Ai gialli si aggiunge un cucchiano di zucchero per smorzare l’amaro del fondente, poi il cioccolato fuso, dopo averlo fatto raffreddare un pò se no cuoce le uova, i bianchi invece si montano a neve e si aggiungono con grande delicatezza al cioccolato-uovo.
Si mette la preparazione nel recipiente che si vuole e si lascia riposare almeno 5-6 ore. Qui abbiamo aggiunto sopra la panna e i nocciolini di Chivasso (vedi dizionario).

marie

 

 

3 Commenti a “la mousse au chocolat (con i nocciolini)”

  1. Ludovica scrive:

    Vado a comprare il fondente – avessi qui a portata di mano i “miei” Peyrano, Gertosio o Gobino! – ma mi sarebbe utile sapere quanto ne serve, con queste proporzioni… Io esagererei certamente… ;)

  2. marie scrive:

    200 g bastano. non esagerare troppo! lo abbiamo aggiunto anche negli ingredienti.
    grazie Ludo

  3. agiu scrive:

    urka. non mi posso assentare per qualche giorno che qua succedono cose turche.
    questa mousse mmmm è meglio che a quest’ora non ci penso sennò smetto di lavorare e commetto una pazzia seduta stante.
    bravi bravi bravi braci e pure belli! eheh