Una torta per la rentrée

Siamo rientrati a Barcellona e in qualche misura siamo pure ripartiti. Ancora alla ricerca di una routine che scadenzi la settimana e gli impegni ci imbattiamo in grandi e piccole conquiste: la “scuola dei grandi” (la materna…) inizata da qualche ora in catalano stretto, la costruzione di un pendolarismo acrobatico con Roma e quell’inevitabile onda emotiva di settembre fatta di buoni e cattivi propositi (tipo cambiare totalmente l’assetto di casa, o riordinare lo sgabuzzino). Tocca portare pazienza e ricucirsi addosso i ritmi, riprendo parte delle abitudini e cercando di disegnarsene addosso di nuove, possibilmente migliori.


Torta di limone e zenzero
(di Martha Stewart, sempre lei…)
230 g di burro a temperatura ambiente
360 g di farina
2 cucchiai di scorza grattugiata di limone non trattato
il succo di due limoni
2 cucchiaini di zenzero grattugiato per noi (80 g di zenzero candito per Martha)
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino di sale
300 g di zucchero
6 uova
240 g di panna acida (o yogurt)

Scaldare il forno a 180°C, imburrare e infarinare lo stampo.
Mescolare la farina con la scorza grattugiata del limone, lo zenzero, il bicarbonato e il sale.
Montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Unire le uova uno alla volta, lavorando bene ogni volta. Aggiungere il succo di limone. Diminuire la velocità delle fruste e unire la farina in tre volte alternando con la panna acida, non lavorare eccessivamente il composto, basta che sia omogeneo.
Versare nello stampo e cuocere per circa un’ora.

Salva Salva Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

1 Commento a “Una torta per la rentrée”

  1. Cristina scrive:

    Ecco la torta giusta da infornare oggi…deve essere profumatissima! Grazie per la ricetta….

scrivi un commento