chi siamo


La cucina di Calycanthus è il diario di cucina di due amiche e di un fotografo. Le amiche cucinano e il fotografo fotografa, ma contiamo presto di invertire le parti…


 
Calycanthus è un fiore invernale e profumatissimo, ma è anche un’idea (www.calycanthus.net) che da qualche tempo sta cucinando. È una di quelle ricette che si aggiustano facendo, ma quello che si sente nell’aria è già buonissimo.

 

Maite e Marie si sono ignorate a lungo. Dopo aver condiviso la stessa aula per un anno intero in una piccolissima città italiana, si sono conosciute per caso a Parigi e lì si sono ignorate un altro poco. Quando hanno cominciato a cucinare insieme non si sono più lasciate, sopravvivendo a traslochi, fidanzati e altre catastrofi.

Maite da piccola voleva fare la fioraia, la parrucchiera e la studiosa di pesci, ma può uccidere un fiore solo a toccarlo e litiga con la sua frangetta. I pesci non li osserva nell’acquario ma attraverso il vetro del forno. Appare e scompare, non sai mai dov’è. Insegna, scrive, si impiccia di cose d’arte. È probabile che sia in treno o alla stazione di Torino, di Trento, di Firenze o di Roma. O sulle pendici dell’Etna, da dove è partita.

Marie vive a Roma per amore, non proprio e non sempre per la città. Custodisce gelose radici nel Chianti e in Francia, ma anche un legame più sotterraneo con la Spagna. Si occupa di musica per lavoro e non soltanto. Ha una nostalgia morbosa di Parigi, dove torna troppo poco.

“Il” fotografo ha fotografato a lungo, e con soddisfazione, bellezze femminili per scoprire poi l’estro delle verdure e del cibo. Vive a Roma, ma fa il pendolare con Barcellona, dove si rifugia tre mesi all’anno. Gli altri nove la rimpiange.